Il posto dei santi: il nuovo singolo dei Negramaro

0

E’ Il posto dei santi il nuovo singolo dei Negramaro, il terzo estratto da La rivoluzione sta arrivando. Il pezzo, in rotazione radiofonica dal 20 novembre, porta la firma di Giuliano Sangiorgi ed è un inno alla vita, più forte persino della scomparsa di una persona amata.
L’uscita della canzone è stata accompagnata dalla pubblicazione del videoclip: cortometraggio di animazione tratto dai disegni di Ermanno Carlà, bassista della band. Protagonisti della clip sono gli stessi Negramaro, a bordo di un bottergibile in viaggio verso la terra.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

YouTube / negramaro – via Iframely

Intanto, prosegue la tournée della band pugliese (clicca qui per la recensione del concerto di Perugia e clicca qui per la gallery del concerto di Bari).
Queste, le ultime date
26, 27 e 29 novembre Roma, Palalottomatica
2 e 3 dicembre Acireale (CT), Palasport
5 dicembre Eboli (SA), Palasele
8 dicembre Caserta, Palamaggiò
14, 15, 16, 18 dicembre Milano, Mediolanum Forum
18 dicembre Torino, Pala Alpitour
20 dicembre Montichiari (BS), Palageorge

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, studentessa di Giurisprudenza a Padova e giornalista a Milano. Classe '93. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, D.Repubblica.it e Young.it. Giornalista pubblicista, da sette anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia. Mi trovate anche su Amica.it, la Nuova Venezia, il Mattino di Padova, la Tribuna di Treviso, FoxLife, Trentino, Alto Adige, DireDonna e Italpress.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome