Bridget Jones’s Baby. Siamo padri!

Bridget Jones aspetta un bambino. Di chi? Del pubblico, ovviamente

1

Bridget Jones’s Baby
di Sharon Maguire
con Renée Zellweger, Colin Firth, Patrick Dempsey, Emma Thompson, Jim Broadbent,
Voto 7+

Diciamolo subito: Renée Zellweger non ha più la stessa faccia dei primi due Bridget Jones: sarà il tempo, sarà il chirurgo estetico, ma è cambiata. Però quando fa Bridget Jones per Sharon McGuire (che sembra dedicarsi alla regia solo per lei) su sceneggiatura di David Nichols, convince. Allora Bridget è over 40, lavora ancora in tv, rischia il posto perché arrivano le nuove generazioni di dirigenti squali e modaioli, fa gaffes strepitose in diretta e sesso esilarante col primo venuto (che poi si rivela un tecnomiliardario americano) in un caotico festival rock, poi ritrova Darcy, separato e divorziando, fa sesso anche con lui e si scopre incinta e non sa di chi sia la creatura. Intanto gestisce i due amori, sta per perdere il posto in tv e frequenta una ginecologa troppo divertente (grande prestazione di Emma Thompson), fa la consueta scappata a casa dal padre paziente e dalla madre pazza (ora in campagna elettorale religiosa) e, se volete il finale, ve lo andate a vedere. Meglio del secondo comunque, quasi sui livelli del primo. Manca Hugh Grant. O forse no?

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome