Salta la scuola per vedere Springsteen e il Boss gli firma la giustificazione

0
© Foto: Riccardo Medana

Certo Springsteen non è nuovo a episodi di questo genere: ricorderete la giustificazione sul libretto del piccolo Xabi, attraverso cui il Boss chiedeva alla maestra di scusare il ritardo del bambino, che il giorno precedente aveva assistito al suo concerto a Los Angeles.
Bene, a distanza di qualche mese, Bruce ci è “ricaduto”. Questa volta, alla base della richiesta, non un concerto del Boss, bensì la presentazione della sua autobiografia, Born to run. Presentazione a causa della quale Michael, un bambino di 10 anni, ha dovuto saltare la scuola.
No problem, se di fronte a te c’è Mr. Bruce Springsteen, che non ha esitato un attimo a mettere la sua firma: “Caro preside, per favore scusi l’assenza o il ritardo di Michael Fenerty. E’ venuto alla biblioteca Free Library di Philadelphia per incontrarmi e acquistare una copia del mio libro. Grazie, Bruce Springsteen”.

184001519-41e2592d-6986-4a1e-a79d-26c32299440b

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Laura Berlinghieri
Nata a Venezia, studentessa di Giurisprudenza a Padova e giornalista a Milano. Classe '93. Tanti interessi: dalla scrittura alla musica, dai viaggi alla politica. Prime collaborazioni con Max/Gazzetta dello Sport, D.Repubblica.it e Young.it. Giornalista pubblicista, da sette anni inviata alla Mostra del Cinema di Venezia. Mi trovate anche su Amica.it, la Nuova Venezia, il Mattino di Padova, la Tribuna di Treviso, FoxLife, Trentino, Alto Adige, DireDonna e Italpress.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome