Ascolta “xchétuc6”, il “nuovo” brano di Jovanotti

0

Per l’inaugurazione del nuovo Red Bull Studio Mobile, uno studio di registrazione su ruote, Jovanotti ha scelto il verde e le colline della sua Toscana, per una session inaugurale di grande divertimento nella quale ha invitato Paolo Baldini, musicista e produttore specializzato di musica reggae e dub.
Immersi nella natura, isolati dal resto del mondo, Jovanotti e Baldini hanno realizzato un esperimento musicale, riscrivendo e ri-arrangiando Perché tu ci sei, non un semplice remake ma una riscrittura ex novo, una seconda vita per uno dei trenta brani che componevano la tracklist del fortunatissimo Lorenzo 2015 CC.
Dal confronto tra le loro esperienze personali, i loro talenti, e grazie all’influenza dell’ambiente naturale circostante è nata infatti una versione assolutamente inedita di Perché tu ci sei, rinominata per l’occasione xchétuc6, suonata interamente da Lorenzo (che in questa occasione ha suonato anche la chitarra e la batteria) e registrata e mixata da Paolo Baldini. Ad accompagnare Lorenzo in questa speciale occasione anche l’amico e compagno di palco Riccardo Onori.

«Abbiamo preso una canzone di Lorenzo 2015cc e l’abbiamo portata ai suoi antipodi musicali – ha dichiarato LorenzoÈ stato un divertimento e il risultato mi piace moltissimo, anche perché mi riporta in una latitudine musicale, quella del dub e di un certo acid-jazz anni 90 londinese, che non mi è affatto estranea. Anzi forse è più vicina alla mia formazione musicale questa versione di quella che è nel disco. Spero di trovarmi ancora con Baldini in futuro a fare musica, ne stiamo già parlando e lo studio mobile potrebbe essere di grande aiuto, essendo tutt’e due molto propensi alle esplorazioni musicale».

Il nuovo Studio Mobile entra a fare parte del grande network dei Red Bull Studios presenti in tutto il mondo: Amsterdam, Auckland, Città del Capo, Berlino, Los Angeles, Londra, New York, Parigi, San Paolo e Tokyo. Nel corso degli ultimi 10 anni il network è cresciuto sempre di più e solo nell’ultimo anno gli artisti che hanno suonato e registrato nei Red Bull Studios sono stati più di 1500, per una produzione di oltre 2000 tracce. Di seguito il video della canzone.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome