It was 50 years ago today: 10 cover per celebrare “Sgt. Pepper”

0

Oggi è il Sgt. Pepper’s Day, l’ottavo disco in studio dei Beatles, considerato da Rolling Stone il miglior album rock della storia, compie 50 anni.

Ma perché Sgt. Pepper ha segnato la storia della musica rock? Basta prendere in mano l’album per capire di trovarsi di fronte a qualcosa di totalmente nuovo ed innovativo. A partire dalla copertina, considerata uno dei prodotti più popolari mai creati dalla pop art, nel 2011 i lettori di Rolling Stone la definirono la miglior cover di sempre, davanti a The Dark Side of The Moon dei Pink Floyd e Nevermind dei Nirvana. Ma le particolarità della copertina di Sgt. Pepper non sono limitate al fronte, perché anche il retro ha la sua peculiarità: per la prima volta infatti un album conteneva i testi delle canzoni.

Sgt. Pepper non è solo un simbolo sociale e della pop art, Sgt. Pepper è un album. Un album che tanti artisti hanno deciso di omaggiare: da Jimi Hendrix che suonò la title track dell’album tre giorni dopo la sua uscita a Joe Cocker che rese intramontabile With a Little Help From My Friends in quel di Woodstock, ma anche Patti Smith, Mina, Elton John e Jeff Beck. Questa è la nostra playlist delle migliori cover di Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band.

Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band – Jimi Hendrix

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

With a Little Help From My Friends – Joe Cocker

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Lucy In The Sky With Diamonds – Elton John

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Getting Better – Kaiser Chiefs

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Fixing a Hole – The Fray

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

She’s Leaving Home – Mina

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Within Without You – Patti Smith

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

When I’m Sixty-Four – Cheap Trick

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Lovely Rita – Fats Domino

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

A Day in The Life – Jeff Beck

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome