Massimo Ranieri rivisita il jazz in salsa napoletana

0

Massimo Ranieri rivisita le grandi canzoni napoletane in chiave jazz. Gli appuntamenti finora sono tre: il 2 luglio a Sogliano al Rubicone (FC) in Piazza Matteotti, il 7 luglio al Teatro La Fenice di Venezia e il 22 luglio all’Auditorium Horszowski di Monforte d’Alba (CN). Canzoni tratte dal suo nuovo album, Malìa parte seconda, prodotto da Mauro Pagani. Da Malafemmina di Totò a Dove sta Zazà, passando per Strada ‘nfosa di Modugno e Torero di Carosone.
Secondo “esperimento” per Ranieri a metà tra Napoli e il jazz, dopo Malìa – Napoli 1950-1960, disco pubblicato due anni fa.
Ad accompagnarlo sul palco, alcuni tra i principali jazzisti italiani: Stefano Di Battista al sassofono, Marco Brioschi alla tromba e al flicorno, Seby Burgio al pianoforte, Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria.
I biglietti per i concerti sono già disponibili su circuito TicketOne.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome