Pezzali, Nek e Renga. Un nuovo singolo ed un tour insieme

0

Esce oggi Duri da battere, il primo singolo della collaborazione tra Max Pezzali, Francesco Renga e Nek. Tre artisti che sono stati colonna sonora di intere generazioni, tre grandi amici che hanno deciso di unirsi per realizzare un tour unico nel suo genere. Sul palco infatti saranno sempre insieme reinterpretando i brani più significativi delle loro 25ennali carriere.

«Mi ha sempre affascinato la forza di volontà dell’essere umano, che è riuscito a superare le proprie debolezze naturali e le avversità dell’habitat per poter sopravvivere, sempre e comunque – racconta Pezzali – Nei grandi processi evolutivi come nelle difficoltà di tutti i giorni, nella vita di relazione come nello sport: essere “duri da battere” non significa essere invincibili, ma avere il coraggio e la determinazione di buttare il cuore oltre l’ostacolo. O almeno di provarci».

«Dopo tanti anni c’è la voglia di rimetterci in gioco, divertirci, giocare e fare qualcosa di irripetibile». Ha detto Francesco Renga, mentre Nek ha voluto specificare la natura di questo progetto: «Non è un’idea di marketing, ma parte davvero da un rapporto d’amicizia ultradecennale».

I biglietti del tour saranno disponibili dalle ore 16 di mercoledì 13 settembre su TicketOne e dalle 16 di lunedì 18 settembre nei punti vendita e prevendite abituali.

Queste le date del tour:
20 GENNAIO – BOLOGNA – UNIPOL ARENA
22 GENNAIO – BRESCIA – BRIXIA FORUM
25 GENNAIO – GENOVA – RDS STADIUM
26 GENNAIO – TORINO – PALA ALPITOUR
29 GENNAIO – PESARO – ADRIATIC ARENA
31 GENNAIO – EBOLI – PALASELE
3 FEBBRAIO – ACIREALE – PAL’ART
12 FEBBRAIO – MANTOVA – PALA BAM
16 FEBBRAIO – PADOVA – ARENA SPETTACOLI PADOVA FIERE
20 FEBBRAIO – FIRENZE – NELSON MANDELA FORUM

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome