Bruce scalda la voce con gli amici Steve e Jackson in NJ

0

La sua presenza non era annunciata eppure era quasi scontata: Steven e i suoi Disciples of Soul suonano ad Holmdel, NJ, in occasione del Laid Back Festival, a seguire salirà sul palco anche Jackson Browne. Holmdel è a 10 minuti di macchina da casa di Springsteen, vuoi che non vada a sentire i suoi amici che suonano? E infatti Bruce, puntuale come sempre, è arrivato al PNC Bank Arts Center, si è seduto in platea e ha atteso l’inizio del concerto. Inevitabile la chiamata sul palco prima da parte di Steven, con cui ha cantato una bellissima “It’s Been A Long TIme” seguita da una straordinaria versione di “Tenth Avenue Freeze-Out“, poi da parte di Jackson che ha intonato con lui una splendida versione “Take It Easy” e una meravigliosa “Our Lady of the Well“.

Il Laid Back Festival è stato ideato nel 2015 da Greg Allman e dal suo storico manager Michael Lehman per celebrare la cultura del cibo e del bere con tutte le sue diverse anime: ogni Stato porta il meglio della sua produzione enogastronomica, si beve, si mangia, si fa e si ascolta ottima musica. Con la scomparsa di Gregg Allman (avvenuta lo scorso 27 maggio) il Festival continua con la dicitura In the Spirit of Gregg Allman  ed è effettivamente questo il modo migliore per ricordare un grande artista. Ad Homdel, come nelle altre città che toccherà il festival, si sono succeduti ottimi musicisti, tutti amici di Gregg, a cominciare dai già citati Steve Van Zandt e Jackson Browne, per passare a Peter Wolf e Jaimoe’s Jassz Band. Le prossime città toccate dal Laid Back Festival sono Hartford (Connecticut, il 23/09, dove ci sarà anche Steve Winwood), New York (il 24/09 con Garland Jeffreys), Irving (Texas, il 7/10 con Lynyrd Skynyrd, Stoney Larue e Bishop Gunn) e Atlanta (Georgia, il 14/10 con Lynyrd Skynyrd e la Gregg Allman Band feat. Devon Allman).

Bruce sta scaldando la voce per i suoi imminenti show a Broadway e c’è già una scaletta di massima, ma di questo parleremo domani… insieme alla sua festa di compleanno!

 

p.s. La foto in evidenza è di Mitch Slater ed è presa da Facebook

Il video è di The Magik Rat ed è preso da Youtube

 

 

 

 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Patrizia De Rossi
Patrizia De Rossi è nata a Roma dove vive e lavora come giornalista, autrice e conduttrice di programmi radiofonici. Laureata in Letteratura Nord-Americana con la tesi La Poesia di Bruce Springsteen, nel 2014 ha pubblicato Bruce Springsteen e le donne. She’s the one (Imprimatur Editore), un libro sulle figure femminili nelle canzoni del Boss. Ha lavorato a Rai Stereo Notte, Radio M100, Radio Città Futura, Enel Radio. Tra i libri pubblicati “Ben Harper, Arriverà una luce” (Nuovi Equilibri, 2005, scritto in collaborazione con Ermanno Labianca), ”Gianna Nannini, Fiore di Ninfea” (Arcana), ”Autostop Generation" (Ultra Edizioni) e ben tre su Luciano Ligabue: “Certe notti sogno Elvis” (Giorgio Lucas Editore, 1995), “Quante cose che non sai di me – Le 7 anime di Ligabue” (Arcana, 2011) e il nuovissimo “ReStart” (Diarkos) uscito l’11 maggio 2020 in occasione del trentennale dell’uscita del primo omonimo album di Ligabue e di una carriera assolutamente straordinaria. Dal 2006 è direttore responsabile di Hitmania Magazine, periodico di musica spettacolo e culture giovanili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome