Week end al cinema: arriva il sequel di Blade Runner

0
Blade Runner 2049

Arriva nelle sale in questo weekend il seguito forse più atteso (e temuto) della storia del cinema. Ma ci sono anche altre proposte interessanti per chi rifugge da fantascienza, pioggia e umanoidi.

Blade Runner 2049 di Dennis Villeneuve, inutile dirlo, è il seguito di Blade Runner di Ridley Scott, capolavoro (e film di culto) del 1982. Protagonisti del sequel, ambientato a trent’anni di distanza rispetto al primo capitolo, sono Ryan Gosling ed Harrison Ford. Il primo è l’agente K, che scopre un segreto sepolto da tempo che potrebbe far precipitare nel caos la società; il secondo è sempre Rick Deckart, scomparso nel nulla trent’anni prima.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mescola commedia ed azione Come ti ammazzo il bodyguard di Patrick Hughes, con Ryan Reynolds, Samuel L. Jackson, Salma Hayek e Gary Oldman. Uno tra i migliori bodyguard del mondo deve proteggere un  sicario, per molti anni suo nemico: dovranno fuggire insieme dall’Inghilterra per non finire nelle mani di un folle dittatore dell’Europa dell’est.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

I Manetti Bros. tornano nelle sale con Ammore e malavita, una commedia musicale ambientata a Napoli che racconta la travagliata storia d’amore tra un killer della malavita ed una giovane infermiera. Nel cast figurano Claudia Gerini, Carlo Buccirosso, Giampaolo Morelli e Raiz.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Per chi ama l’azione il film giusto può essere Renegades – Commando d’assalto di Steven Quale, scritto e prodotto da Luc Besson. Il film racconta la storia della missione in Bosnia di un gruppo di Navy Seals che cerca di recuperare un tesoro sepolto dai nazisti in fondo ad un lago.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

120 battiti al minuto di Robin Campillo è ambientato nella Parigi dei primi anni novanta ed ha per protagonista un giovane che entra nelle fila di Act Up-Paris, un’associazione pronta a tutto per sensibilizzare l’opinione pubblica sul dramma dell’Aids.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Esce anche il documentario Human Flow di Ai Weiweic, che racconta il fenomeno delle migrazione attraverso immagini girate in  22 diversi Paesi del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome