Weekend al cinema: fra Thor e la regina Vittoria c’è anche Ambra

0
Thor

Il weekend che va ad iniziare presenta nelle sale diversi nuovi film. Si spazia da un supereroe ad un film in costume, senza dimenticare un paio di nuove uscite italiane ed il ritorno sul grande schermo del “vampiro” Robert Pattinson.

Thor: Ragnarok di Taika Waititi, come è facile immaginare, si basa sull’omonimo personaggio dei fumetti Marvel. E’ il seguito di Thor: The Dark World e l’interprete principale è sempre Chris Hemsworth. In questo nuovo capitolo Thor dovrà vedersela con la spietata Hela, interpretata da Cate Blanchette. Per buon peso si ritroverà a combattere anche contro l’Incredibile Hulk. Nel cast figurano anche Mark Ruffalo, Anthony Hopkins e Jeff Goldblum.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Si cambia drasticamente genere con Vittoria e Abdul di Stephen Frears. Il regista inglese racconta la storia vera dell’amicizia tra la regina Vittoria ed il suo domestico indiano Abdul Karim. Siamo nel 1887 e l’improbabile rapporto tra i due genera più di un malumore ai vertici della casa reale. Lei è Judi Dench, lui Ali Fazal.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Robert Pattinson è l’interprete principale di Good Time di Ben Safdie e Joshua Safdie, film presentato in concorso all’ultimo Festival di Cannes. Pattinson deve salvare il giovane fratello finito in carcere dopo una rapina andata male. Una ricerca lunga una notte carica di adrenalina.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

La ragazza nella nebbia segna l’esordio sul grande schermo, come regista, dello scrittore Donato Carrisi. Alla base c’è l’omonimo libro dello stesso Carrisi, un thriller ambientato in una valle alpina ed incentrato sulla figura di un agente che, in una notte di nebbia, esce di strada e si ritrova salvo, ma con i vestiti macchiati di sangue. Alcuni mesi prima, sulle stesse montagne, era scomparsa una ragazzina di 16 anni. I due fatti sono legati? Ricco il cast con Toni Servillo, Jean Reno ed Alessio Boni.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Per chi ama le commedie italiane segnaliamo Terapia di coppia per amanti di Alessio Maria Federici, con Ambra Angiolini, Pietro Sermonti e Sergio Rubini. Il titolo dice molto: una coppia di amanti, scemata la passione dei primi tempi, si rivolge ad un analista. Saranno ovviamente molte le complicazioni.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Escono anche il documentario biografico Cosi parlo De Crescenzo di Antonio Napoli, My Name Is Adil di Adil Azzab, Rezene Magda e Andrea Pellizzer e il film d’animazione tedesco Vampiretto di Richard Claus e Karsten Kiilerich.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome