X Factor 2017, la prima puntata: meno male che Mara c’è

0
x factor

Ha preso il via questa sera l’edizione 2017, l’undicesima, di X Factor. Molte le novità, a cominciare dai giudici. Sono rimasti Fedez (under uomini) e Manuel Agnelli (gruppi); quello di Mara Maionchi (over) è un ritorno, mentre per Levante (under donne) si tratta di un debutto assoluto. Le puntate previste sono otto.

Novità, si diceva. A cominciare, già dalla prima sera, dalla manche unica e, soprattutto, dalla regola che vuole un’unica categoria al ballottaggio finale. Discutibile. Levante sente forse l’emozione, Fedez ha il freno a mano tirato, mentre Manuel Agnelli e Mara Maionchi alternano il fioretto e la sciabola: lui cerca sempre di uscire dal banale, lei non ha freni e quando deve sbottare, sbotta. Se non altro strappa qualche sorriso (e sceglie le canzoni più belle)

I concorrenti sono bravi (chi più, chi meno), il programma come sempre è impeccabile. Piaccia o meno, X Factor è un prodotto televisivo di prim’ordine. Si risparmia sugli ospiti in questa prima puntata (lo stesso Fedez insieme a J-Ax, la settimana prossima arriveranno Sam Smith e Dua Lipa), ma non sulle scenografie.

Alla fine il televoto boccia gli under uomini. Fedez smoccola contro il nuovo regolamento e salva Samuel Storm. Al voto finale vanno così Lorenzo Bonamano e Gabriele Esposito. Il pubblico da casa salva Gabriele. Lorenzo (come avevano anticipato dagli scommettitori) saluta la compagnia e se ne va. Il suo sogno è durato solo una sera.

Questi i nomi degli undici concorrenti ancora in gara:
UNDER DONNE (giudice Levante): Camille Cabaltera, Rita Bellanza e Virginia Perbellini
UNDER UOMINI (giudice Fedez): Gabriele Esposito e Samuel Storm
OVER (giudice Mara Maionchi): Lorenzo Licitra, Enrico Nigiotti e Andrea Radice
GRUPPI (giudice Manuel Agnelli): Ros, Sem&Stènn e Måneskin

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran, iniziata nel 2000 e che prosegue tuttora. Per 15 anni ho collaborato anche con il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 e fino alla sua chiusura ho curato il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome