Weekend al cinema, trionfa il giallo: il mistero di Agatha Christie o il prosecco di Fulvio Ervas?

0
Mistero a Crooked House

Tantissime le nuove uscite al cinema, complice la festa di Ognissanti a metà settimana, che ha portato anche qualche film nelle sale in anticipo.

Per chi ama il giallo classico l’appuntamento imperdibile è con Mistero a Crooked House di Gilles Paquet-Brenner, adattamento del romanzo E’ un problema di Agatha Christie. In una lussuosa villa viene ucciso un anziano e ricchissimo imprenditore. Chiamato dalla nipote, un investigatore privato indagherà per scoprire l’assassino. Notevole il cast, nel quale figurano fra gli altri Glenn Close, Terence Stamp e Gillian Anderson (la Dana Scully di X Files).

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Il mio Godard di Michel Hazanavicius (premio Oscar nel 2012 per The Artist) è un film biografico che racconta il rapporto sentimentale e lavorativo tra il grande regista francese Jean-Luc Godard e l’attrice Anne Wiazemsky. Il periodo storico è quello del ’68 francese ed il film è tutt’altro che agiografico, avendo il regista scelto una chiave decisamente ironica per raccontare il padre della Nouvelle Vague.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Geostorm di Dean Devlin è un disaster movie incentrato sul fenomeno dei cambiamenti climatici: riusciranno due fratelli a salvare il mondo da un’imminente catastrofe dopo che è stato manomesso il sistema sperimentale per il controllo delle condizioni meteo? I due fratelli sono Gerard Butler e Jim Sturgges, ma nel cast figurano anche Ed Harris e Andy Garcia.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

E’ un giallo Finché c’è prosecco c’è speranza di Antonio Padovan, a dispetto del titolo che farebbe pensare più ad una commedia. Alla base c’è l’omonimo romanzo di Fulvio Ervas, incentrato sulla figura dell’ispettore Stucky, qui interpretato dal sempre bravo Giuseppe Battiston. La storia è ambientata nella campagna veneta, dove si verificano una serie di omicidi e il principale indiziato, un conte grande vignaiolo, viene ritrovato morto suicida. L’indagine non sarà semplice.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mr. Ove di Hannes Holm era candidato quest’anno all’Oscar come miglior film straniero. Tratto dal romanzo L’uomo che metteva in ordine il mondo di Fredrik Backman, arriva con grande ritardo nelle sale italiane, mentre ne è già stato annunciato il remake americano, con Tom Hanks come attore principale. Protagonista della storia è un burbero pensionato, il cui atteggiamento nei confronti della vita cambia quando stringe amicizia con la sua nuova vicina di casa, una donna iraniana con al seguito marito e due figli.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Escono anche Saw: Legacy di Michael Spierig e Peter Spierig (ottavo capitolo della saga dell’Enigmista), gli italiani Una questione privata di Paolo e Vittorio Taviani, Gli asteroidi di Germano Maccioni, Non c’è campo di Federico Moccia e Felicissime condoglianze di Tom Ponti, Gifted – Il dono del talento di Marc Webb, My Name Is Emily di Simon Fitzmaurice e i film d’animazione Mazinga Z – Infinity di Junji Shimizu, Capitan Mutand: Il Film di David Soren e Pokémon – Scelgo te! di Kunihiko Yuyama (da domenica 5 novembre).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome