Ron, il 2 marzo pubblica una raccolta per omaggiare Lucio Dalla

0
Ron
Foto di Riccardo Ambrosio

Il 2 marzo uscirà Lucio!, un omaggio musicale da parte di Ron per celebrare la ricorrenza del 75esimo compleanno di Lucio Dalla (che come sanno tutti è nato il 4 marzo 1943) e far rivivere la poetica e l’anima musicale del cantautore bolognese, attraverso l’interpretazione del suo storico collega e amico.

Lucio! è un progetto discografico in uscita per Sony Music composto da 12 canzoni, tra cui l’inedito sanremese Almeno Pensami. Nell’album si troveranno alcuni dei più grandi successi di Dalla e di Ron, che per l’occasione li ha riarrangiati e reinterpretati con il suo stile. Il disco è dedicato a Michele Mondella, grande personaggio del mondo musicale e storico amico e collaboratore di Lucio e Ron.

Questa la copertina e la tracklist di Lucio!:

1. Almeno pensami
2. 4/3/1943
3. Tu non mi basti mai
4. Piazza Grande (in duetto con Lucio Dalla)
5. Henna
6. Attenti al lupo
7. Quale allegria
8. Chissà se lo sai (in duetto con Lucio Dalla)
9. Futura
10. Canzone
11. Cara
12. Com’è profondo il mare

 L’album è già disponibile in pre-order e inoltre in edizione limitata per Amazon è disponibile anche il pre-order del 45 giri Almeno Pensami/Chissà se lo sai, autografato da Ron, mentre è già possibile acquistare il singolo brano Almeno Pensami.

Ron è in gara al 68° Festival di Sanremo con Almeno pensami, un brano che risale a inizio 2011 e che Lucio non ha fatto in tempo a pubblicare nell’album di inediti a cui stava lavorando.

Paolo Piermattei, responsabile editoriale di Pressing Line e collaboratore di Lucio dal 2001 racconta: «Almeno Pensami è un brano ispirato che Lucio curava in maniera certosina e a cui teneva moltissimo. Mi chiedeva di seguirlo con un registratore portatile per memorizzare di volta in volta le idee nei vari passaggi evolutivi della composizione. Ricordo che Lucio lo considerava uno dei pezzi importanti del disco che stava scrivendo».

Si esprime sul brano anche Luca Gnudi “Il Buono”, direttore di produzione e tecnico del suono, collaboratore quotidianamente vicino a Lucio, che ricorda che il brano risale ai primi mesi del 2011: «Era il periodo in cui Lucio aveva iniziato a lavorare al suo nuovo album. In quel momento sembrava poco ispirato, poi arrivò con questa canzone e ci sorprese tutti. Io e Paolo che seguivamo i lavori nello studio, già dai primi giorni dopo la scomparsa di Lucio e poi a fianco degli eredi, abbiamo messo in sicurezza e custodito con affetto tutti i file audio del suo computer».

È online il video di Almeno pensami, che potete vedere in fondo all’articolo, girato a Bologna dal regista Gianluca “Calu” Montesano all’interno della casa di Lucio Dalla, per gentile concessione degli Eredi. Su indicazione degli stessi, il video è ambientato principalmente nella sala del pianoforte, luogo in cui il brano è stato concepito da Lucio.

Ron torna live con due concerti: il 6 maggio al Teatro dal Verme di Milano e il 7 maggio all’Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala Sinopoli).
Le prevendite sono disponibili su Ticketone.it e nei punti vendita abituali. 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Andrea Giovannetti
Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome