Red Canzian saluta il suo pubblico agli Arcimboldi di Milano

    0
    Red Canzian
    Foto tratta dal profilo Twitter di Red Canzian

    Si è concluso ieri sera agli Arcimboldi di Milano il tour di Red Canzian, che era partito lo scorso 4 maggio da Padova. Tenendo fede al titolo, Testimone del tempo, Red ha impostato il suo spettacolo sul racconto del percorso musicale e della carriera che ha fatto in oltre 50 anni, dagli esordi fino ai giorni nostri. Il tutto è arricchito dalle immagini di personaggi e avvenimenti che hanno segnato la storia di questo mezzo secolo.
    La prima parte dello show è una sorta di “sunto” di quanto è successo nella musica a partire dagli anni Cinquanta, con omaggi a Elvis Presley, i Beatles, Bob Dylan, Elton John, ma anche a Luigi Tenco, Gino Paoli, Lucio Battisti. Davvero gustoso il siparietto dedicato ai suoi esordi come musicista con i Capsicum Red, dei quali ha riproposto Ocean e La danza delle spade, rifacimento in chiave rock del brano di musica classica composto da Aram Khachaturian.

    Red Canzian
    Foto tratta dal profilo Twitter di Red Canzian

    Nella seconda parte ha invece alternato i brani a cui è più affezionato dello sterminato repertorio dei Pooh ad altri tratti dal suo album solista Testimone del tempo, inframezzando le varie canzoni con il racconto di aneddoti a volte molto divertenti, come quando ha raccontato delle riunioni infinite con gli altri Pooh per stabilire le scalette dei concerti.
    Al suo fianco sul palco c’erano: Chiara Canzian (vocalist, armonica e percussioni), Phil Mer (batteria, percussioni, piano e direzione musicale), Daniel Bestonzo (pianoforte, tastiere, fisarmonica), Alberto Milani (chitarre elettriche) e Ivan Geronazzo (chitarra elettrica, chitarra acustica e mandola).

    Scaletta primo tempo concerto Red Canzian

    OGNUNO HA IL SUO RACCONTO
    MERAVIGLIAMI ANCORA
    TUTTI FRUTTI
    (Little Richard)
    LOVE ME TENDER
    (Elvis Presley)
    SHE LOVES YOU
    (Beatles)
    YESTERDAY
    (Beatles)
    MI SONO INNAMORATO DI TE
    (Luigi Tenco)
    IL CIELO IN UNA STANZA (Gino Paoli)
    BLOWIN’ IN THE WIND (Bob Dylan)
    BRENNERO ’66 (Pooh)
    COSA ABBIAMO FATTO MAI
    CALIFORNIA DREAMIN’ (The Mamas & The Papas)
    ALL YOU NEED IS LOVE / PICCOLA KATY (Beatles/Pooh)
    A WHITER SHADE OF PALE (Procol Harum)
    YOUR SONG
    (Elton John)
    EMOZIONI
    (Lucio Battisti)
    OCEAN
    (Capsicum Red)
    DANZA DELLE SPADE
    (Aram Khachaturian)
    SHINE ON YOUR CRAZY DIAMOND + PARSIFAL
    (Pink Floyd + Pooh)
    CANTICO

    Scaletta secondo tempo


    NOI DUE NEL MONDO E NELLANIMA
    L’ANNO IL POSTO E L’ORA
    ELEONORA MIA MADRE
    SE C’E’ UN POSTO NEL TUO CUORE
    MARIA MAREA
    ALI PER GUARDARE OCCHI PER VOLARE
    LA NOTTE E’ UN’ALBA
    REVIENS MOI
    CITTA’ DI DONNE
    STARE SENZA DI TE
    CERCANDO DI TE
    UOMINI SOLI
    CHI FERMERA’ LA MUSICA
    L’IMPOSSIBILE
    L’AQUILA E IL FALCO
    STAI CON ME

    Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

    Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

    Redazione
    Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci qui il tuo nome