Premio Bindi: Ron e un omaggio a Lucio Dalla concluderanno l’edizione 2018

0
Ron Premio Bindi

Un omaggio a Lucio Dalla concluderà l’edizione 2018 del Premio Bindi, in programma a Santa Margherita Ligure dal 6 all’8 luglio. E Ron sarà l’ospite d’onore dell’ultima serata.

Il Premio Bindi, giunto alla sua quattordicesima edizione, vuole ricordare il grande cantautore genovese morto nel 2002 e, nel contempo, lanciare nuovi talenti nel mondo della canzone d’autore. Missione finora riuscita, se si considera che nell’albo d’oro dei vincitori figurano nomi come quello di Zibba (ora direttore artistico della manifestazione) e Mirkoeilcane (secondo quest’anno tra le Nuove Proposte al Festival di Sanremo).

Il Premio Bindi si aprirà il 6 luglio. La prima serata prevede la proiezione del docufilm La canzone d’autore secondo Enrico de Angelis, del regista Michelangelo Ricci. L’opera propone un montaggio di riprese e interviste al giornalista Enrico de Angelis, storico della canzone e ventennale direttore artistico del Premio Tenco di Sanremo. Ricci proporrà anche alcuni suoi brani in veste di cantautore. Alla serata parteciperanno inoltre i due vincitori del contest Duel – Cantautori a confronto, da anni gemellato con il Bindi.

La seconda giornata, quella del 7 luglio, sarà invece quella che decreterà il vincitore della manifestazione. Ad esibirsi saranno gli otto finalisti: Paolo Antonio, Braschi, Massimiliano D’Alessandro, Federico D’Annunzio, Roberta De Gaetano, Elasi, Jack Jaselli, Lisbona. Ogni finalista si esibirà davanti alla giuria due volte: al pomeriggio, sul palco sul lungomare, proporrà due propri brani in versione acustica, mentre in serata, sul palco dell’anfiteatro Bindi, si esibirà nell’interpretazione di una cover di un cantautore italiano e di un proprio brano. A condurre la serata sarà Massimo Cotto.

Il vincitore riceverà il Premio Bindi 2018 e una borsa di studio in denaro, il miglior autore sarà premiato da Warner Chappell Music Italiana con la Targa Giorgio Calabrese e una borsa di studio e il miglior arrangiamento riceverà la Targa Quirici. La Targa per la Migliore Canzone verrà consegnata dall’etichetta Platonica. Durante la giornata Ernesto Assante riceverà il Premio Artigianato della Canzone.

La giuria sarà così composta: Ernesto Assante (Repubblica), Roberta Balzotti (Rai), Armando Corsi (musicista), Massimo Cotto (Virgin Radio), Gaetano d’Aponte (Premio Bianca d’Aponte), Enrico de Angelis (storico della canzone), Daniela Esposito (ufficio stampa), Guido Festinese (Manifesto), Riccardo Loda (Warner Chappell), Elisabetta Malantrucco (Rai), Christian Marras (produttore), Lucia Marchiò (Repubblica Genova), Mirco Menna (musicista), Francesco Paracchini (L’isola che non c’era), Andrea Podestà (saggista e segretario di giuria), Massimo Poggini (Spettakolo.it), Ezio Poli (L’isola ritrovata), Massimo Schiavon (Queste piazze davanti al mare).

Domenica 8 luglio sarà protagonista Ron, che ritirerà il Premio alla Carriera, onorando la memoria di Lucio Dalla con un set a lui dedicato. Il Premio intende sottolineare il valore artistico di tutto il percorso di Ron, autore e interprete di tante canzoni significative. Il ricordo di Lucio Dalla passerà anche attraverso l’esibizione di Mirco Menna e quella della vincitrice del Bindi 2017 Roberta Giallo. Spazio poi ai Coma_Cose, per il Premio Bindi New Generation. Il duo milanese è una delle rivelazioni del panorama indipendente italiano: il loro universo di rap trasversale e rimandi ai classici della musica italiana ha conquistato pubblico e critica. La serata sarà presentata da Enrico Deregibus.

Spettakolo è media partner della manifestazione.

Coma_Cose

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome