Paul McCartney «Ho visto Dio in un viaggio psichedelico»

0
Paul McCartney

Nel corso di un’intervista con il Sunday Times Paul McCartney si è addentrato nel ricordo della volta in cui, negli anni sessanta, a seguito dell’assunzione di dimetiltriptammina, ebbe un trip con una visione divina. Paul infatti, ricorda di aver visto addirittura Dio: «Una volta ho preso una droga, la DMT. Eravamo il gallerista Robert Fraser, io, un paio d’altri. Siamo rimasti immediatamente inchiodati al divano. Ed io ho visto Dio, questa incredibile cosa torreggiante, e sono rimasto toccato. Era enorme. Una muro enorme del quale non potevo vedere la cima e io ero ai suoi piedi. E chiunque altro direbbe che è solo la droga, un’allucinazione, ma noi abbiamo sentito di aver visto una cosa più grande di noi».

Nonostante non fosse un fan delle droghe, Paul McCartney fu il primo Beatle a parlarne alla stampa nel 1967, durante un’intervista, divenuta poi “storica”, nella quale disse che si trattava solo di quello che «tutti facevano, in una forma o nell’altra. Non eravamo diversi».

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome