Leonard Cohen attacca Kanye West in un’opera postuma

0

Uscito pochi giorni fa, The Flame è un’opera postuma di Leonard Choen che raccoglie i brani scritti dall’artista nei mesi che lo portarono alla morte nel novembre del 2016 all’età di 82 anni. Uno di questi poemi si intitola Kanye West Is Not Picasso e si pensa che sia stato scritto da Cohen in risposta al suo discorso fatto da West agli studenti di Oxford nel 2015 quando si paragonò al pittore dicendo che sarebbe voluto diventare come «Picasso o anche più grande».

Nel poema Cohen oltre a nominare altri maestri come Dylan e e Thomas Edison, cita duramente  l’invasione che West fece ai VMA del 2009 durante il discorso di accettazione del premio a Taylor Swift “I am the Kanye West Kanye West thinks he is / When he shoves your ass off the stage” (Sono il Kanye West che Kanye West crede di essere / Quando ti spinge il culo fuori dal palco).

 

West deve ancora rispondere al poema. Il rapper tra l’altro ha incontrato (con tanto di abbracci) il presidente Donald Trump alla Casa Bianca proprio ieri a Washington D.C.

Oltre a questa nuova raccolta di testi e poesie, è in lavorazione anche un album postumo di Cohen. La notizia è stata confermata dal figlio Adam il mese scorso, che ha detto: «Per farla breve, credo che ci siano alcune nuove canzoni davvero belle di Leonard Cohen che nessuno ha sentito che a un certo punto uscirà».

CONDIVIDI
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here