Halloween e gli altri: un weekend “di paura” (ma non solo) al cinema

0
Halloween

E’ un weekend stuzzicante quello che attende gli appassionati di cinema. Manca forse il film da vedere assolutamente o il classico blockbuster, ma in compenso ci sono diverse pellicole che si preannunciano interessanti.

Un’occhiata al calendario impone di concedere la copertina ad Halloween di David Gordon Green, undicesimo capitolo della serie horror. In questo nuovo episodio ritornano come attori principali, a 40 anni di distanza dal capostipite della serie, Jamie Lee Curtis e Nick Castle. Il film è di fatto il sequel di Halloween – La notte delle streghe del 1978: la protagonista si trova nuovamente ad affrontare l’assassino di quella notte, nel frattempo evaso di prigione.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

E’ un thriller 7 Sconosciuti a El Royale di Drew Goddard. Racconta la storia di sette estranei che si ritrovano nello stesso albergo, al confine tra California e Nevada. Un hotel che sembra nascondere pericolosi segreti. Per tutti ci sarà un’ultima possibilità di redenzione. Nel cast, fra gli altri, figurano Jeff Bridges e Dakota Johnson.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Se anche voi adorate a prescindere Marion Cotillard, non potete perdere Angel face di Vanessa Filho. In questo film l’attrice francese interpreta una donna che vive in Costa Azzurra con la figlia di 8 anni. Una famiglia borderline, che andrà in frantumi quando la madre deciderà di abbandonare la bambina per unirsi ad un uomo appena incontrato. Ma la piccola lotterà con tutte le sue forze per riavere con sé la madre.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Sebastián Lelio ha vinto quest’anno l’Oscar per il miglior film straniero grazie a Una donna fantastica. Il regista cileno torna ora nelle sale con Disobedience, adattamento per il grande schermo del romanzo Disobbedienza di Naomi Alderman. Presentato al Festival di Toronto dello scorso anno, il film è ambientato nella comunità ebraica ortodossa di Londra e racconta la passione proibita che rinasce tra due donne che si ritrovano dopo alcuni anni di lontananza. Le due protagoniste sono Rachel Weisz e Rachel McAdams.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

La donna dello scrittore di Christian Petzold racconta la storia di un uomo che, in fuga dalla Germania nazista, attraversa la Francia occupata. Assume l’identità di uno scrittore tedesco che si è suicidato, ma per un caso del destino incontra la moglie di questo scrittore, ignara della fine del marito, e si innamora di lei.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Escono anche (cliccando sul titolo potete vedere il trailer) Fahrenheit 11/9 di Michael Moore (si parla di Trump e politica americana), Euforia di Valeria Golino (con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea), Uno di famiglia di Alessio Maria Federici (con Pietro Sermonti e Lucia Ocone), Up&Down – Un film normale di Paolo Ruffini (anche interprete), Achille Tarallo di Antonio Capuano (con la strana coppia formata da Biagio Izzo e Ascanio Celestini) e i film d’animazione Baffo & Biscotto – Missione spaziale di Victor Azeev e Mini Cuccioli – Le quattro stagioni di Sergio Manfio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome