Continua la ripubblicazione del catalogo di Prince

0
Prince

Attenzione alle parole: nel comunicato stampa emesso per annunciare le prossime ripubblicazioni di album di Prince si parla di “prima ondata”. Questo significa che ce ne saranno anche di successive. E siccome il genio di Menneapolis nei suoi 57 anni di vita buona musica ne ha prodotta parecchia, questa è una bella notizia per chi ama la musica. Però attenzione a non esagerare. Perché in vita incise anche parecchia fuffa, e non vorremmo che un giorno iniziasse a venir fuori dai suoi archivi.
Comunque più che di “prima ondata”, sarebbe corretto parlare di “nuova ondata”, infatti nel corso del 2018 già sono stati rimessi in circolazione oltre venti album di Prince, e da qui alla fine del progetto diventeranno 35. Speriamo quindi che la Prince Estate, la società che gestisce i diritti sul suo repertorio, non si faccia prendere la mano, limitandosi a questo, senza poi mettersi a pubblicare anche “altro”.
Questa volta, comunque, sono annunciati tre album originariamente usciti tra il 2004 e il 2007: Musicology (bello),3121 (discreto) e Planet Earth (così così), che a partire dall’8 febbraio 2019 saranno disponibili in versione Cd e – per la prima volta in assoluto – in vinile.
Per la gioia dei collezionisti, i vinili di Musicology (1Cd e 2LP), 3121 (1Cd e 2LP) e Planet Earth (1Cd e 1LP) saranno saranno di colore viola e verranno stampati in “alta definizione” e in edizione limitata. Tutti i prodotti saranno accompagnati anche da articoli esclusivi che risalgono al periodo di ciascuna pubblicazione, e saranno messi in vendita in vendita solo tramite lo shop ufficiale di Prince.
Questi tre album segnarono il ritorno ai vertici delle classifiche di Prince, che in quegli anni si faceva promotore di idee innovative sia per il marketing sia per la distribuzione, ed anche per le esibizioni dal vivo.
Musicology (2004) ha ottenuto due Grammy Awards ed è stato certificato doppio disco di platino. L’album ha rappresentato anche il primo caso di marketing alternativo, con il prodotto distribuito in bundle, “regalo” per ogni fan che acquistava un biglietto per il suo tour Musicology Live 2004ever (a cui parteciparono circa un milione e mezzo di fan in tutto il mondo).
Pubblicato nel 2006, 3121– 31esimo album in studio di Prince – è stato il suo primo disco ad aver debuttato al numero 1 della Billboard 200 e il suo primo album arrivato al n. 1 dopo Batman del 1989.
Per il suo successivo lavoro in studio, Planet Earth (del 2007), Prince aveva innovato ancora, ideando un’altra tattica di marketing e distribuzione alternativa: copie dell’album erano state regalate tramite una partnership con il quotidiano inglese Mail on Sunday. Tra l’altro, quell’innovativa partnership alimentò le 21 notti di spettacoli sold out all’O2 Arena di Londra (20.000 posti), mentre negli Stati Uniti Planet Earth debuttò al numero 3 della Billboard 200.
L’epoca 2004-2007 fu inoltre segnata da alcune delle performance più iconiche di Prince, inclusa l’indimenticabile apparizione con Beyoncé al Grammy del 2004, lo show alla Rock & Roll Hall of Fame un mese dopo, e il trionfo al Super Bowl nel febbraio 2007.

Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome