Zen sul ghiaccio sottile, il primo lungometraggio di finzione di Margherita Ferri

Giovedì 10 gennaio 2019 ore 14,30 nell’Aula Magna della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti (viale Fulvio Testi 121) a Milano il primo incontro del 2019, con ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti

0
Foto film Zen sul ghiaccio sottile

Il soggetto del film ha vinto la Menzione speciale al Premio Solinas Storie per il cinema 2013

Margherita Ferri nasce a Imola nel 1989 e fin da giovanissima si dedica al teatro e alla produzione video. Durante l’università trascorre un anno presso la Ucla School of Film and Television e dopo la laurea in Scienze della Comunicazione i suoi cortometraggi hanno già girato festival internazionali. Ammessa al Centro Sperimentale di Cinematografia nella classe di regia, si trasferisce a Roma dove, oltre a realizzare cortometraggi, lavora in grandi set e inizia una attività come filmmaker per produzioni televisive. Si diploma con un documentario girato in Kenya e realizza Generazione d’azzardo su tre giovani giocatori di poker professionisti.  Nel 2014, in un team di tre registi/autori, vince il concorso Are you series?  del Milano Film Festival e Banca Prossima e realizza la webserie Status girata tra Italia e Albania. Nel 2015 dirige la docu-serie Chiedi a Papà per Rai3 prodotta da Indigo Film e Ivan Cotroneo. Con Zen sul ghiaccio sottile affronta per la prima volta la fiction raccontando la storia di Maia, detta Zen, una ragazza sedicenne bullizzata dai compagni di liceo per il suo aspetto da maschiaccio e perciò in conflitto con la propria identità. La pellicola è di fatto un viaggio tra gli anni inquieti dell’adolescenza vissuta emotivamente e con difficoltà.  Nel corso dell’incontro moderato da Ira Rubini, giornalista e docente della Scuola, la regista racconterà il suo percorso formativo, l’iter produttivo che ha portato alla realizzazione del film.

 

 

 

 

 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome