Springsteen & Cox, ritrovarsi al Kerr con la speranza di … dancing in the dark

0

Chi  non ricorda quella ragazza dall’aria sognante e incredula che veniva presa per mano da Bruce e issata sul palco per ballare con lui “Dancing In The Dark”? Chi non ha invidiato – tra noi donne – quella fanciulla dagli occhioni azzurri? La ragazza in questione era Courtney Cox, all’epoca modella di belle speranze, oggi superstar della tv (in USA il 22 gennaio partirà un suo programma intitolato “9 Months” che parla di maternità, nda), la cui carriera ebbe un’impennata clamorosa dopo quel video. Primo perché “Dancing In The Dark” sarebbe diventato di lì a poco uno dei video più famosi della storia della musica; secondo perché Courtney  Cox da quel momento divenne una celebrità a livello mondiale.

Sono trascorsi quasi 35 anni da quella sessione video fatta a St. Paul (Minnesota) dove venne ricostruita la scena di un concerto live per girare il video, ma Courtney non ha dimenticato l’emozione di quel momento. Lo ha raccontato lei stessa lunedi scorso  in tv a Jimmy Kimmel nel suo show Live! << Sono andata a vedere lo show a Broadway – ha detto la Cox – insieme alla mia amica Jennifer Aniston, con la speranza che  Bruce mi facesse di nuovo ballare con lui, ma non è successo. Ho anche provato ad attirare la sua attenzione ma non c’è stato niente da fare>>.  Courtney – come tutti gli innumerevoli Vip che hanno assistito allo show di Broadway – è andata a salutare il Boss nel backstage: << Quando sono andata nel backstage, non sapevo cosa aspettarmi. Mi sono trovata davanti la Dottoressa Ruth, la sessuologa, che rideva e scherzava con lui, era così carina…>>.

Dr. Ruth (Westheimer) e Bruce nella foto pubblicata su Twitter da Dr. Ruth stessa

Probabilmente vi starete chiedendo chi è la dottoressa Ruth. Si tratta di Ruth Westheimer, protagonista di un celebre programma televisivo, in cui veste i panni di una sessuologa alquanto comica (Dr. Ruth, appunto) dall’emblematico titolo “Ask Dr. Ruth“. La signora Westheimer, che oggi ha 90 anni, ha scritto decine di libri (“Sexually Speaking”, per dirne uno) e realizzato centinaia di puntate del suo show diventando un’autentica icona della cultura popolare e televisiva americana. Oltre ad aver studiato psicologia e sessuologia all’università. E così tenendo fede al suo ruolo comico, Dr. Ruth ha pubblicato su Twitter una sua foto con Bruce con l’eloquente didascalia: Qualche domanda su cosa stessi chiedendo a Springsteen? Non perdete tempo, non ve lo dirò mai!

Alla fine, comunque, Courtney Cox e Jennifer Aniston sono riuscite ad avere una foto con Bruce, e chissà che non gliel’abbia scattata proprio la Dr. Ruth, in un equo scambio di photobomb?

 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Patrizia De Rossi
Patrizia De Rossi è nata a Roma dove vive e lavora come giornalista, autrice e conduttrice di programmi radiofonici. Laureata in Letteratura Nord-Americana con la tesi La Poesia di Bruce Springsteen, nel 2014 ha pubblicato Bruce Springsteen e le donne. She’s the one (Imprimatur Editore), un libro sulle figure femminili nelle canzoni del Boss. Ha lavorato a Rai Stereo Notte, Radio M100, Radio Città Futura, Enel Radio. Tra i libri pubblicati due su Luciano Ligabue: Certe notti sogno Elvis (Giorgio Lucas Editore, 1995) e Quante cose che non sai di me – Le 7 anime di Ligabue (Arcana, 2011). Uno (insieme a Ermanno Labianca) su Ben Harper, Arriverà una luce (Nuovi Equilibri, 2005) e uno su Gianna Nannini, Fiore di Ninfea (Arcana). Il suo ultimo libro, scritto con Mauro Alvisi, s'intitola "Autostop Generation" (Ultra Edizioni). Dal 2006 è direttore responsabile di Hitmania Magazine, periodico di musica spettacolo e culture giovanili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome