P Smart 2019. Intelligente e superdotato

0

Altamente papabile come re degli smartphone Android di fascia bassa, Huawei P Smart 2019 ha uno spessore di soli 7,5 mm e dispone di un ampio display da 5.65 pollici con una risoluzione di 2160×1080 pixel. Il nuovo P smart integra un modulo LTE 4G che permette un trasferimento dati e navigazione in rete molto veloci, grazie anche alla intelligenza artificiale del processore HUAWEI Kirin 710 che garantisce costante potenza e alla tecnologia GPU TURBO per giocare e navigare senza preoccuparsi del conumo della batteria. La nuova interfaccia Android 9.0 con EMUI 9.1 è ancora più ricca e con la funzione digitale permette di analizzare anche il tempo utilizzato dalle app preferite. Notevole la fotocamera da 13 megapixel che permette al nuovo Huawei P smart di scattare foto con una risoluzione di 4208×3120 pixel e di registrare video in alta definizione alla risoluzione di 1920×1080 pixel. Disponibile in 2 colori, Aurora Blue e Midnight Black, il nuovo P Smart 2019 dipone di 64 GB di memoria espandibile fino a 512 GB e costa 249 euro.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Sono nato a Milano. Negli anni 80, laureato in filosofia, ho iniziato come copywriter all’Ufficio Pubblicità  di Rizzoli Libri.  Negli anni 90 ho collaborato con l’Europeo  - novità tecnologiche - e successivamente con Brava Casa, Anna, Milleidee e Max. All’inizio del nuovo secolo, addetto stampa alla start up che ha creato RCS WEB, ho continuato  a scrivere su Max,  con contributi al mitico spin off tecnologico Max 2.0 ora da collezionisti. Collaborazione proseguita in Gazzetta dello Sport.it.  Dal 2009 al 2012 ho scritto anche sul  mensile filosofico scientifico KOS. Il mio avatar l’ha  scelto mia figlia Irene, con la quale condivido l’idolatria per Bob Dylan, ma che non sopporta la mia passione per le opere di Mozart.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome