Mathera-L’ascolto dei Sassi

Dal 20 al 23 in sala il nuovo titolo della rassegna L'Arte al Cinema

0

La capitale europea della cultura nel  documentario diretto da Francesco Invernizzi.
La storia della rinascita di una delle tre più antiche città popolate al mondo

Matera nel secondo dopoguerra venne definita da Togliatti “Vergogna di Italia”. La popolazione viveva in condizioni di grave arretratezza e disagio a tal punto che la situazione della  città divenne emblematica della questione meridionale. Nel 1952 si arrivò a svuotare a forza le abitazioni all’interno dei Sassi, trasferendo gli abitanti in nuovi quartieri. Ad oggi Matera è patrimonio dell’Unesco e Capitale della Cultura europea per l’anno corrente. Il film procede attraverso testimonianze di persone legate alla città per mostrare allo spettatore la bellezza della rinascita della città. Si passa dalle parole del sindaco alla narrazione dell’arcivescovo fino alla storia di un panettiere che spiega le particolarità del pane materano. Il tutto mentre lo spettatore può godere delle riprese in 8k che mostrano la città da una veduta aerea o l’interno degli antichissimi Sassi e le pitture ancestrali sulle pareti, come nel caso della Grotta dei cento santi. Il documentario termina mostrando il rituale della processione e distruzione del carro della Madonna Bruna. Un’usanza che richiama radici molto antiche e che vede la distruzione come necessaria per una nuova nascita. Un rito di larghissima partecipazione con il ritorno nella città di chi negli anni si è allontanato.

L’elenco delle sale dove avverrà la proiezione è disponibile sul sito https://www.magnitudofilm.com/it/ nella sezione Al Cinema.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome