Approvato il museo degli U2 a Dublino

0
Photo © @paulmjonesy @U2start

Finalmente Dublino ospiterà un museo dedicato interamente agli U2. La grande notizia per i fan della band irlandese è stata diffusa nella giornata di ieri, dopo che il progetto, presentato nel mese di giugno 2018, aveva subito un rallentamento nelle settimane scorse.

Lo “U2 Visitor And Exhibition Space” sorgerà nella zona del Grand Canal Quay, dove attualmente sono ospitati gli Hanover Quay Studios, i famosi studi di registrazione della band irlandese. L’attuale edificio verrà demolito, per realizzare una nuova struttura, dal design moderno ed esclusivo, alta circa 12 metri. Proprio l’altezza era stata motivo di stop al progetto; infatti, il museo degli U2 originariamente doveva essere alto oltre 14 metri.

A seguito di proteste dei residenti della zona, e delle osservazioni delle autorità pubbliche di Dublino, il nuovo progetto è stato rimodulato, e a detta del Dublin City Council, il museo degli U2 sarà il fiore all’occhiello della zona del Grand Canal Quay, rinnovandola e arricchendola.

Lo “U2 Visitor And Exhibition Space“(leggi QUI per maggiori approfondimenti) sarà una sorta di Mecca per i fan degli U2. Sono previste, infatti, varie aree a tema, una ricostruzione della famosa cucina di casa Mullen, dove i futuri U2 si incontrarono nel settembre 1976, la Music Room, uno studio di registrazione sulle orme del primo che ospitò la band irlandese agli inizi, materiale d’archivio, un auditorium, alcune chitarre di The Edge, un’area merchandising, ed altro.

Le autorità di Dublino stimano circa quattrocentomila visitatori all’anno. Al momento non si conoscono i tempi di inizio lavori e apertura al pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome