Chi ha vinto Sanremo 2018 su YouTube?

0
Sanremo

Che le giurie abbiano decretato un vincitore per il Festival di Sanremo 2018 e che quel trofeo sia andato alla canzone Non mi avete fatto niente cantata da Ermal Meta & Fabrizio Moro certamente nessuno può metterlo in dubbio. E la coppia MetaMoro nei mesi successivi ha confermato in tutti i modi che è stata una vittoria meritata, per esempio col successo di critica e di pubblico ottenuto all’Eurosong, con gli ottimi risultati ottenuti con i rispettivi album, in particolare quello di inediti di Ermal, Non abbiamo armi, e dei rispettivi tour (anche in questo caso in particolare quello di Ermal, che ha fatto registrare una serie interminabile di sold out, e sta proseguendo ancora con un bel tour teatrale), per non dire dei riconoscimenti d’ogni tipo ricevuti dai due.
Fatta questa doverosa premessa, bisogna anche dire che da sempre alla lunga il Festival decreta pure “altri” vincitori: in anni ormai remoti c’era chi non vinceva, ma poi vendeva più dischi. Adesso un ago della bilancia è costituito da YouTube, con i suoi video visti da milioni e milioni di persone. Ebbene, tra le canzoni che hanno partecipato a Sanremo 2018 chi si è aggiudicato questa “gara”? Curioso notare che la classifica finale del Festival, in questo caso, è stata letteralmente ribaltata, con Lo Sato Sociale al primo posto, Annalisa al secondo e MetaMoro al terzo: riguardo il brano Non mi avete fatto niente bisogna specificare che in realtà ci sono circa altre 10 milioni di visualizzazioni collegate all’Eurosong, ma anche conteggiando questa cifra resterebbe al terzo posto.
Ci sono stati diversi altri “scossoni”: Ron, per esempio, arrivò quarto: in questa classifica è undicesimo (per vedere la classifica finale del Festival, clicca qui). 
Curiosità finale: un altro pezzo che ha fatto letteralmente “boom” su Youtube è Il ballo delle incertezze di Ultimo, vincitore tra i Giovani: ad oggi, è già stato visualizzato oltre 40 milioni di volte.
Ma ecco la classifica di Youtube aggiornata alla mezzanotte del 4 febbraio 2919:

1) Una vita in vacanza de Lo Stato Sociale 51.700.000 visualizzazioni
2) Il mondo prima di te di Annalisa 43.500.000
3) Non mi avete fatto niente di Ermal Meta e Fabrizio Moro 28.200.000
4) Frida (Mai mai mai) di The Kolors 12.000.000
5) Eterno di Giovanni Caccamo 7.530.000
6) Così sbagliato de Le Vibrazioni 7.400.000
7) Non smettere mai di cercarmi di Noemi 5. 580.000
8) La leggenda di Cristalda e Pizzomunno di Max Gazzé 4.550.000
9) Imparare ad Amarsi di Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico 3.770.000
10) Adesso di Diodato e Roy Paci 2.730.000
11) Almeno pensami di Ron 2.170.000
12) Passame er sale di Luca Barabarossa 1.460.000
13) Senza appartenere di Nina Zilli 1.250.000
14) Il segreto del tempo di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli 970.000
15) Il coraggio di ogni giorno di Enzo Avitabile e Peppe Servillo 955.000
16) Custodire di Renzo Rubino 790.000
17) Ognuno ha il suo racconto di Red Canzian 705.000
18) Lettera dal duca dei Decibel 625.000
19) Rivederti di Mario Biondi 560.000
20) Arrivedorci di Elio e le Storie Tese 235.000

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Massimo Poggini
Massimo Poggini è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max, intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali. Ha scritto i best seller Vasco Rossi, una vita spericolata e Liga. La biografia; oltre a I nostri anni senza fiato (biografia ufficiale dei Pooh), Questa sera rock’n’roll (con Maurizio Solieri), Notti piene di stelle (con Fausto Leali) e Testa di basso (con Saturnino). Ultimo libro uscito: "Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome