Il NomadIncontro. Una due giorni di festa ed eventi

0
Nomadi

I Nomadi sono da sempre un esempio, un esempio di coraggio e perseveranza. E ogni anno, questa band riceve il tributo che merita. Dal 1993, in occasione del compleanno di Augusto Daolio, si celebra il “NomadIncontro”, che quest’anno si svolgerà il 16 e il 17 febbraio, e che, come sempre, sarà una due giorni di festa ed eventi che porteranno, nella città di Novellara, migliaia di persona da tutta Italia (ne sono previste 10.000). Questo weekend di musica culminerà con due concerti del gruppo, uno il sabato sera e uno la domenica pomeriggio. Per questa edizione Beppe Carletti ha deciso di invitare Pierdavide Carone & Dear Jack, che si esibiranno dal vivo prima dello spettacolo dei Nomadi di domenica.

Il cuore del Nomadincontro è la domenica: alle 11.00 presso la Sala Polivalente “I Nomadi” sita in Viale Montegrappa, si terrà un incontro di presentazione del libro “Giustizia Divina” di Provera-Tulli. Interverranno Beppe Carletti, Lucia Russo (Magistrato Procuratore aggiunto a Bologna), Marco Scarpati (Avvocato, autore di libri sui diritti dei bambini), Emanuela Provera e Federico Tulli (autori del libro “Giustizia Divina”), Pierdavide Carone (cantautore e autore della canzone “Caramelle” sul tema della pedofilia), Lorenzo Cantarini (voce dei Dear Jack).

Nelle precedenti edizioni hanno solcato il palco artisti come Jovanotti, Gang, Massimo Bubola, Daniele Silvestri, Piero Pelù, Paolo Belli, Elisa, Francesco Renga, Samuele Bersani, Roberto Vecchioni, Giusy Ferreri, Zucchero “Sugar” Fornaciari, Biagio Antonacci, Franco Battiato, Nek, Luca Carboni, Fiorella Mannoia. Tutti questi artisti hanno partecipato al NOMADINCONTRO non solo per esibirsi in concerto ma per ritirare il Premio “Tirbuto ad Augusto”, che non è un premio fine a se stesso, ma il riconoscimento del valore artistico e umano di musicisti italiani che si sobi particolarmente messi in luce attraverso il loro lavoro a favore di cause sociali e di solidarietà.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome