L’ ingrediente segreto, film di Gjorce Stavreski

Da giovedì 21 febbraio 2019 nelle sale italiane distribuito dalla Lab 80 il lungometraggio d’ esordio del regista macedone

0
Foto film L' ingrediente segreto

Film vincitore del Bergamo Film Meeting 2018

Vele, un giovane operaio di Skoype in Macedonia che lavora in un deposito ferroviario dopo aver lasciato gli studi a causa della tragica morte in un incidente della madre e del fratello, non può curare il padre gravemente ammalato per mancanza di soldi (da quattro mesi aspetta di essere pagato). Un giorno riesce a sottrarre un pacco di marijuana a dei trafficanti che lo avevano nascosto in un vagone ferroviario. Navigando su internet Vele scopre la ricetta di una torta alla cannabis e decide di prepararla per alleviare le sofferenze del genitore che ben presto inizia a stare meglio. Purtroppo si sparge però la voce della presenza di un misterioso ingrediente nel dolce  ormai scambiato per una cura miracolosa. La notizia scatena così l’inferno: una folla di concittadini gridando al miracolo insegue il giovane operaio così come i trafficanti inferociti che lui ha derubato. Dopo una serie di peripezie padre e figlio si ritroveranno fianco a fianco recuperando quell’ affetto perduto in seguito a quel lutto familiare. Esordio alla regia di Gjorce Stavreski (classe 1978), la pellicola realizzata in perfetto equilibrio tra comicità e critica sociale, racconta il periodo difficile vissuto dalla Macedonia aggredita da un liberismo feroce in salsa balcanica e da un crollo dei valori tradizionali accantonati nella ricerca spasmodica di denaro. Sono gli anni nei quali fasulli guaritori illudono la povera gente che ha bisogno di curarsi senza poter usufruire dell’assistenza sanitaria pubblica, mentre le cliniche private fanno affari d’oro con la somministrazione di costosi farmaci. Per fortuna l’ironia tipica della gente macedone contribuirà a fare uscire il paese da questa situazione sociale molto complicata.  Il film ci offre la possibilità di conoscere un mondo non molto lontano da noi e anche una cinematografia che potrebbe regalarci in futuro piacevoli sorprese !

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome