Premio Amnesty Italia, tutti i candidati

Annunciati i candidati al Premio Amnesty Italia 2019, assegnato agli artisti i cui testi dimostrano una particolare attenzione al sociale e ai diritti.

0

Amnesty International Italia, sezione nazionale del movimento nato nel 1961 nel Regno Unito per la difesa dei diritti umani e contro la pena capitale, torna con Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty, festival musicale ideato nel 1998 in occasione del cinquantesimo anniversario della Dichiarazione universale sottoscritta il 10 dicembre 1948, e assegna anche quest’anno il Premio Amnesty Italia per Big ed Emergenti che si sono particolarmente distinti, nell’anno appena trascorso, con testi attenti a rispecchiare i valori cari all’organizzazione. Il vincitore del riconoscimento, istituito nel 2003, verrà scelto da una giuria di giornalisti, addetti ai lavori ed esponenti del movimento stesso, tra una rosa di dieci candidati selezionati tra i tanti artisti proposti dal pubblico nei mesi precedenti.

Questi i finalisti 2019 per la categoria Big:

Carmen Consoli, Uomini topo
Francesca Michielin, Bolivia
Ghali, Cara Italia
Patrizia Laquidara, Il cigno (The great woman)
Ermal Meta e Fabrizio Moro, Non mi avete fatto niente
Roy Paci & Aretuska feat. Willie Peyote, Salvagente
Punkreas, U-soli
Radiodervish, Nuovi schiavi
Salmo, 90min
Subsonica, Punto critico

Il festival andrà in scena a Rosolina Mare, Rovigo,dal 18 al 21 luglio, e prevederà l’esibizione del vincitore/dei vincitori: tra i premiati delle edizioni precedenti, ricordiamo che figurano Daniele Silvestri (Il mio nemico), Simone Cristicchi (Genova brucia), Samuele Bersani (Occhiali rotti), Paola Turci (Rwanda), Mannarino (Scendi giù, dedicata a Stefano Cucchi), Nada (Ballata triste, sul dramma dei femminicidi), Brunori SAS (L’uomo nero).

Per gli emergenti c’è ancora la possibilità di iscriversi alle selezioni (sul sito della manifestazione è consultabile il regolamento) fino al 6 maggio. Coloro che si registreranno entro il 16 marzo concorreranno alla conquista del Premio Web Social, assegnato tramite votazioni online e che consentirà al primo classificato l’accesso diretto alle semifinali, iter che varrà anche per il vincitore del Premio Under 35riservato a tutti gli artisti iscritti regolarmente al concorso di età non superiore ai 35 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome