Grandi Donne al Cinema per la Festa della Donna

Venerdì 8 marzo 2019 al Cinema Spazio Oberdan, MIC- Museo Interattivo del Cinema, Milano, Area Metropolis 2.0, un omaggio a Romy Schneider, Dian Fossey, Jane Goodall e Mary Poppins

0
Foto film Il ritorno di Mary Poppins

Una giornata con ingresso gratuito per le signore

Uno speciale dedicato alla grande attrice austriaca Romy Schneider con un film inedito che ne svela il mito e un omaggio a Dian Fossey e Jane Goodall, che hanno dedicato la loro vita alla ricerca scientifica realizzando le più grandi scoperte nel campo della primatologia e dell’antropologia, affermandosi negli anni Sessanta in un mondo scientifico ancora dominato dagli uomini, sono parte del programma che la Fondazione Cineteca Italiana ha organizzato per  festeggiare la giornata Internazionale della Donna. Non poteva mancare anche un appuntamento per tutta la famiglia dedicato alla tata più amata al mondo, Mary Poppins, nell’ entusiasmante sequel Disney introdotto in sala da una importante riflessione sulla consapevolezza femminile e sulla lotta contro la discriminazione condotto dalla scrittrice e giornalista Valeria Palumbo. La manifestazione inizia al MIC alle ore 15 con Gorilla nella nebbia, 1988 di Michael Apted, la trasposizione cinematografica della vita di Dian Fossey, interpretata da Sigouney Weaver, che nel 1967 si trasferisce in Kenya per studiare i gorilla e difenderli da cacciatori di frodo. Alle ore 17,30 il cartellone prevede Jane, 2017 di Brett Morgen, docufilm dedicato alla grande primatologa ed etologa inglese Jane Goodall, con le musiche originali di Philip Grass, realizzato attraverso la rielaborazione di oltre 100 ore di filmati inediti. Un ritratto intimo e sincero di una donna che ha saputo sfidare, con le sue ricerche sugli scimpanzé, le opinioni scientifiche dei colleghi maschi rivoluzionando la comprensione del mondo naturale.  Al Cinema Spazio Oberdan invece verrà proiettato in prima visione esclusiva per l’ Italia il lungometraggio  3 Jours á  Quiberon diretto dalla regista franco- iraniano-tedesca  Emily Alef, che ha ricostruito tre giornate trascorse nel 1981 in un resort termale di lusso in Bretagna di Romy Schneider, splendida e indimenticabile diva amata da intere generazioni di spettatori.  Nel film Romy è interpretata dalla brava Maria Bäumer, i cui tratti ed atteggiamenti si confondono in maniera impressionante con quelli del suo personaggio. Alle ore 19,30 ancora la diva  protagonista di uno dei suoi film più belli, L’ amante di Claude Sautet, 1970, il racconto di un uomo di successo (Michel Piccoli) dilaniato dalla passione per la sua nuova compagna (Romy Schneider), dall’affetto per la ex moglie /Lea Massari) e dal senso di responsabilità nei confronti di suo figlio.  E infine alle ore 21 presso Area Metropolis 2.0 di Paderno Dugnano, un appuntamento imperdibile con la proiezione del film Il ritorno di Mary Poppins diretto da Rob Marshall con Emily Blunt, che verrà introdotto dalla giornalista e scrittrice Valeria Palumbo autrice del libro Piuttosto m’affogherei. Storia vertiginosa delle zitelle (ed. Eciclopedia delle Donne) che ripercorre le tappe che hanno rivoluzionato la status sociale delle donne e scatenato l’orgoglio di non essere sposate in un percorso di consapevolezza femminile e di lotta contro ogni stereotipo.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome