26 marzo 1985, nasce Keira Knightley

0

Londinese puro sangue, figlia di un attore e di una sceneggiatrice, Keira Knightley certo non abbe un inizio facile quando le venne diagnosticata una dislessia a scuola, ma tenacemente perseguì costantemente una carriera sul palco, e già a 8 anni esordisce in TV.

Il suo esordio al cinema arriva in modo clandestino: interpreta l’alter ego di Natalie Portman (a cui somiglia moltissimo) in Star Wars – La Minaccia Fantasma (1999), e lo stesso George Lucas lo tenne nascosto per qualche anno (malignamente: fino a che Keira divenne famosa).

Sfonda però al cinema in una parte da maschiaccio (come lei stessa si definisce; tifosissima peraltro di calcio del West Ham) in Sognando Beckham (2001). Ma è accanto ad Orlando Bloom e Johnny Depp, ne La Maledizione della Prima Luna (2003), che arriva in serie A, e con Orgoglio e Pregiudizio (2005, Nomination all’Oscar per attrice protagonista) viene consacrata.

Richiestissima, bellissima e pure bravissima, tra i suoi migliori lavori ci convincono soprattutto lo struggente Espiazione (2007), l’enigmatico e distopico Non Lasciarmi (2010) e The Imitation Game (2014) dove ottiene la sua seconda candidatura all’Oscar.

Sugli schermi in questi giorni con il dramma storico La Conseguenza.

Altre ricorrenze

  • 1933, nasce Tinto Brass, regista de La Chiave e Capriccio
  • 1934, nasce Alan Arkin, attore premio Oscar per Little Miss Sunshine ed altre 3 candidature
  • 1949, nasce James Caan, attore de Il Padrino e Misery Non Deve Morire
  • 1950, nasce Martin Short, attore de I 3 Amigos e Il Padre della Sposa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome