Il nuovo album di Sting: non una raccolta, non un disco di inediti. Svelata la tracklist

0
Sting
Foto di Martin Kierszenbaum

Il prossimo 24 maggio uscirà “My Songs”, il nuovo album di Sting. L’artista britannico, per l’occasione, si è cimentato in un’operazione diversa dal solito: ha completamente riarrangiato quindici brani del proprio repertorio solista e di quello dei Police.
Alla base di questo progetto c’è un concetto molto semplice: «Voglio sempre rendere le mie canzoni le più contemporanee possibili – ha detto – perché sono convinto che siano buone canzoni. A volte i brani vengono identificati in base alla tecnologia usata per registrarli, come le tecniche di ripresa, i suoni dei sintetizzatori o della batteria. Tutte queste cose contribuiscono a datare una canzone, così ho pensato bene di “aggiornare” tutto il materiale».

«La mia voce ha sfumature più interessanti, oggi, di quando avevo 25 anni – ha raccontato a Billboard USA – le canzoni cambiano ogni sera che le canto, e ogni volta scopro delle cose nuove».

Ecco la tracklist di “My Songs”:

Brand New Day
Desert Rose
If You Love Somebody Set Them Free
Every Breath You Take
Demolition Man
Can’t Stand Losing You
Fields of Gold
So Lonely
Shape of My Heart
Message in a Bottle
Fragile
Walking on the Moon
Englishman in New York
If I Ever Lose My Faith in You
Roxanne(Live)

Deluxe Edition bonus track:
Synchronicity II (Live)
Next To You (Live)
Spirits In The Material World (Live)
Fragile (Live)
I Can’t Stop Thinking About You (Live) (solo nell’edizione giapponese)
Desert Rose (Extended Version) (solo nell’edizione francese)

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome