Cinema is the Future

Dal 7 al 28 aprile 2019 al MIC- Museo Interattivo del Cinema Milano 5 documentari sull’ ambiente per ricordare l’urgenza del cambiamento

0
Foto film Gli orsi di Kamchatka

La rivoluzione verde sta cominciando!

Venerdì 15 marzo 2019 i ragazzi e le ragazze di tutto il mondo guidati dalla giovanissima Greta Thunberg sono scesi in piazza per difendere il nostro pianeta incitando i leader mondiali a compiere scelte radicali per salvare il nostro pianeta. Schierato da decenni su questo fronte, il cinema documentaristico dai tempi del grande Robert Flaherty ha contribuito alla causa ecologica sensibilizzando il pubblico internazionale sulla difesa dell’ambiente e del mondo animale come dimostrano i cinque straordinari film della rassegna. Diretto nel 2018 Gli orsi della Kamchatka (domenica 7 aprile ore 17) dai russi Irina Zhuravleva e Vladislav Grishin, è ambientato nel Santuario federale della Kamchatka meridionale chiamato “paradiso degli orsi”. La troupe del film ha effettuato sette mesi di osservazione filmata delle vite quotidiane dei cuccioli di orso nel loro primo anno di vita all’ interno di un ecosistema severamente danneggiato dall’ uomo. L’ impero dell’oro rosso (domenica 14 ore 17) del 2017 per la regia dei francesi Jean-Baptiste Malet e Xavier Deleu è un viaggio da un continente all’ altro del pomodoro, un prodotto la cui coltivazione e raccolta è nelle mani di una delle industrie alimentari più brutali e redditizie del pianeta. In Everest Green (domenica 21 ore 17,30), di J. M. Jorda interpretato dal nostro Reinhold Messner, ci mostra le oltre 5,2 tonnellate di rifiuti, per la maggioranza non biodegradabili, raccolte tra il campo base e i campi superiori dell’Everest, svelando la tragedia ambientale del Nepal, mentre Les Saisons (lunedì 22 ore 17,30) diretto da Jacques Perrin (grande attore francese) e da Jacques Cluzaud, è incentrato su di un grandissimo cambiamento climatico avvenuto ottantamila anni fa, che favorì la comparsa dell’ homo sapiens. In Just Eat It – A Food Waste Story (Domenica 28 ore 17) dei canadesi Grant Daldwin e Jen Rustemeyer si racconta lo spreco del 50% del cibo prodotto dal sistema alimentare americano che si va a contrapporre ad un altro dato inquietante, l’ impossibilità per il dieci per cento della popolazione di raggiungere il suffìciente fabbisogno energetico giornaliero. L’ ingresso alle proiezioni è gratuito per gli under 25.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome