Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento

Dal 10 al 14 aprile 2019 la 41esima edizione della manifestazione dedicata quest’ anno al cinema tedesco

0
Foto film Il Gabinetto del Dottor Caligari

Tra gli ospiti Doris Dörrie, Christian De Sica, Lino Banfi, Raoul Bova

Fulcro di questa edizione sarà la Germania, la cui cinematografia sarà omaggiata anche con una retrospettiva incentrata sulle protagoniste del cinema tedesco, intitolata Frauenfilm – Registe, in collaborazione con il Goethe Institut. Saranno presentati a Sorrento The Water Inside alla presenza della regista Isabelle Stever; storia di una manager tedesca che compie un viaggio in Oriente durante il quale lei finirà con il perdere il controllo sulla propria esistenza; Einmal Hans Mit Scharfer Sosse di Buker Alakus, anche lei presente alla manifestazione; storia di Fatma, tedesca di origine turca, che non può sposarsi, secondo le tradizioni di famiglia, prima di sua sorella; Almanya – La mia famiglia va in Germania, riflessione sul concetto di Patria e confini, diretto  da Yasemin Samdereli, protagonista il turco Huseyln che ha lasciato il suo Paese anni prima, va in vacanza con la famiglia là, dove tutto è cominciato. Ospite d’ onore del festival sarà la nota regista Doris Dörrie, che terrà un incontro con il pubblico moderato dal critico Giovanni Spagnoletti.  Il secondo appuntamento con il suo cinema sarà dedicato alla proiezione di Fukushima Mon Amour, il racconto di una giovane tedesca in viaggio in Giappone assieme a un gruppo di autoctoni e una riflessione sulla vita e sulla morte a partire dal disastro nucleare che investì la città nel 2011. Sorrento renderà un ulteriore omaggio alla cinematografia tedesca con la proiezione speciale di uno dei suoi capisaldi: la sonorizzazione dal vivo di Il Gabinetto del Dottor Calligari, film- manifesto dell’estetica espressionista realizzato nel 1920 da Robert Wiene, che si avvale della colonna sonora di Edison Studio in grado di creare una perfetta fusione tra suono e immagini restituendo, a oltre novant’ anni di  distanza, una visione del tutto inedita della pellicola. Altra proiezione speciale sarà Indovina chi sposa mia figlia, diretto da Neele Leana Vollmar, il film con Lino Banfi e Mina Tardeer, che canzona gli stereotipi sull’ eterno dualismo tra Italia e Germania.

 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome