Fan di Vasco Rossi ancora protagonisti: sabato porteranno le uova di Pasqua a bambini malati e disabili

0
Vasco Rossi

Sabato, per il quarto anno consecutivo, i fan di Vasco Rossi porteranno le uova di Pasqua ai bambini ricoverati nel reparto oncologico pediatrico dell’ospedale Umberto I di Roma. Quest’anno, dato il grande cuore di alcuni sostenitori dei due gruppi che hanno organizzato l’iniziativa, sarà possibile anche portare altre uova ai ragazzi del presidio di riabilitazione per persone con disabilità fisica e psichica NUOVA S.A.I.R. in Via Dionisio a Torre Angela (RM).

Promuovono l’iniziativa Amici di Vasco Gruppo Rock Roma e Pane Fica e Vasco (gruppo La musica di Vasco deve unire e mai dividere), ma possono partecipare tutti i fan che vogliano condividere l’esperienza. L’appuntamento è per sabato mattina alle 11.00 a Roma, davanti all’entrata del policlinico, in Viale Regina Elena.

Chi parteciperà sarà protagonista di un piccolo grande gesto e porterà un po’ di gioia a chi davvero ne ha bisogno: mai come in questo caso, la passione per un artista diventa lo strumento per fare qualcosa di bello. Un’iniziativa davvero splendida, siamo certi che anche Vasco sarà fiero di avere dei fan così.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome