Alla salute, documentario di Brunella Filì

Lunedì 15 aprile 2019 alle ore 20.00 al Cinemino di via Seneca, 6 Milano, la regista e i protagonisti del film saranno presenti per dialogare con il pubblico

0
Foto film Alla salute

Al termine della proiezione ottimi panzerotti per tutti…

Nick, con l’aiuto del suo medico (Attilio Guarini) e del suo infermiere (Nicola Ignomeriello), sceglie di non rinunciare a ciò che lo rende felice: il lavoro, gli amici di sempre e, soprattutto, il cibo, trasformando la sua malattia in una sfida, proprio quando deve fare i conti con il rischio di morire. Allora i suoi amici Chef (fra cui Roy Paci, Don Pasta, Paola Maugeri, Simone Salvini e Diego Rossi) si offrono di cucinare le ricette che desidera ardentemente, ma che non può mangiare durante la cura. Ha inizia così un ‘viaggio’ alla ricerca della felicità e di un senso più profondo in quel che accade. Combinando le dimostrazioni culinarie degli Chef con interviste intense e con il video-diario di Difino durante la sua terapia, il film di Brunella Filì, in parte girato a Milano con il supporto di gestori che hanno il progetto, si chiede se una persona possa essere davvero felice nonostante sia gravemente malata? Il documentario racconta la vera storia di ‘Nick’-Nicola Difino, noto food-performer pugliese affetto da una grave malattia alla quale lui contrappone la voglia di vivere.  Ad accompagnare la visione e a discutere sul tema proposto interverranno la regista Brunella Filì, i protagonisti Nicola Difino, Nicola Ignomeriello e il Dottor Attilio Guarini (Direttore presso l’Istituto Tumori di Bari), gli Chef protagonisti Simone Salvini e Diego Rossi, la sceneggiatrice Antonella Gaeta.  L’ anteprima milanese di Alla salute fa parte del ciclo I lunedì del Cinemino, appuntamenti di inizio settimana che vogliono essere un confronto sul presente della società, del costume e del cinema, con autori e personalità del mondo dell’informazione e della Settima Arte.

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente collabora a Diari di Cineclub, Grey Panthers, il Migliorista, Riquadro.com, pagina facebook Sncci Lombardia. Ha pubblicato nel 2021 per Aiep Editore “L’altra metà del pianeta cinema-100 donne sul grande schermo” e nel 2022 per Haze Auditorium Edizioni “Cinemiracolo a Milano. Cineclub, cinema d’essai e circoli del cinema dalla Liberazione a oggi”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome