Goodbye San Francisco. Welcome Yosemite

0

Lasciare San Francisco non è facile perchè è una di quelle perle che fai davvero fatica a dimenticare. Poi l’idea di guidare no stop per circa sei ore lasciandosi la baia alle spalle rende il tutto ancora più difficile. Per fortuna però che, in viaggi come questo, l’improvvisazione gioca ancora un ruolo importante. Così, proprio mentre aspettavamo che ci consegnassero la macchina abbiamo deciso di deviare di circa 150 miglia, ma di vedere, seppur al volo, lo Yosemite Park.
Scoperto nel 1851, questo parco ogni anno ospita circa 4 milioni di persone che si perdono nel guardare le alte vette, ascoltando il suono delle decine di cascate che, specialmente in primavera, invadono la valle.

La valle al centro del parco è circondata infatti da grandi vette ricoperte da ghiacciai: i più famosi sono l’Half Dome, di 2695 m e l’El Captain che con i suoi 2307 m di altezza è il più grande monolite di granito al mondo. Una vera meraviglia per gli occhi.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome