The Voice: la terza puntata delle Blind Auditions

0

Si é appena conclusa la terza puntata delle Blind Auditions di The Voice Of Italy, condotto da Simona Ventura. 

La formula del talent è ormai nota, e le alchimie fra i 4 nuovi coach di questa edizione si vanno a delineare puntata dopo puntata.

Anche questa sera non mancano i giovanissimi, come la sedicenne di Avellino Carmen Pierri, che convince subito Elettra e Gigi e conquista anche una standing ovation. E dopo la prima perla di Morgan (“Nei baci perugina mettono le frasi di Dante , Shakespeare e Gigi D’Alessio “) , Carmen sceglie Gigi, chiaramente. E mentre Morgan si “ingelosisce” del rapporto Guè-Gigi (“Una coppia destinata a scoppiare “), sul palco arriva la riccioluta rapper che però non conquista Guè, che definisce il suo flow “vecchio e datato”. Fra Morgan ed Elettra, la giovane ereditiera avrà la meglio.

Colpisce l’originalissima performance di Davide Vettori, che mixa Lou Reed e Jovanotti. Dopo una mini diatriba con Morgan sull’ importanza di Lou Reed, Davide sceglierà proprio il suo team.

Un’altra giovanissima, Sofia Tirindelli, arriva sul palco di The Voice. La voce é bella e la diciassettenne suona anche il piano, ma forse pecca di originalità.  Nonostante ciò, convince quasi tutti i coach ed entra nel Team Gigi.

Andrea Faccenda sembra perfetto per il Team Elettra, che però esita a girarsi. E infatti non lo farà, scatenando la delusione generale da parte del pubblico.  Elettra parla di “approccio leggero e poco fuego”. “Mancava il groove” dice Gigi, mentre Morgan parla di una delusione nata dal fatto di voler assomigliare “a qualcosa per accontentare gli altri”.

Raphael ha il padre nigeriano e la madre calabrese, e assomiglia davvero tanto  a Bob Marley. A sorpresa, sceglie il Team Gigi , che assicura ” Ci divertiamo, fidati di me”.

Simone Capitano sembra arrivato lì appositamente per Guè, ma non convince, nonostante si sia impegnato a scrivere le rime per l’occasione .

La 24enne Hindaco (all’ anagrafe Ilaria )invece conquista subito sia Guè che Elettra , bloccata proprio da Guè.  Ovviamente la giovane rapper andrà nel Team Guè, nonostante i tentativi persuasivi di Morgan.

Beatrice Inguscio (in arte Triss) ha alle spalle un lungo percorso di accettazione del suo corpo, per il quale é stata spesso bullizzata a scuola, ha utilizzato la musica per capire che, semplicemente, andava bene così.  L’unico a non girarsi è Morgan, secondo cui “non hai le basi musicali”. Ed effettivamente la ragazza ammette di non conoscere buona parte dei cantautori citati da Morgan, esclamando “Non sono proprio il mio ramo”. Morgan ribatte con una delle uw metafore: ” Se una casa non ha le fondamenta di cemento armato vola via al primo soffio di vento”. E non stupisce poi molto che Beatrice scelga Elettra .

L’americana Tess Amodeo sfoggia una voce molto delicata ed elegante e l’unica a girarsi è (stranamente) Elettra: “Mi é sembrato di stare in un film Disney ” afferma la Lamborghini. A parte, citiamo una perla estemporanea di Elettra:” Se non avessi fatto la cantante mi sarei fatta suora”. Chiude Morgan esclamando: “Ma che chiese frequenti ?” .  Ce lo chiediamo anche noi.

“La solita musica” è l’inedito presentato da Domenico Iervolino, napoletano di 21 anni che senza troppe esitazioni afferma  “seguirò le mie radici” e sceglie il Team Gigi.

Il calabrese Cosimo De Leo, in arte Coco, vive a Fuerteventura perché ha un contratto di lavoro come cantante ma il suo sogmo sarebbe quello di tornare in Italia. E chissà che The voice non lo aiuti a realizzarlo anche grazie al Team Gigi.

Micaela Foti ha 25 anni ed ha calcato il palco del teatro Ariston di Sanremo nel 2011, quando aveva solo 17 anni. In extremis si girerà Guè: “Una voce del tuo calibro mancava nel mio team” , afferma il rapper.

L’ultima performance della serata è affidata al cantante lirico Valerio Sgargi, che interpreta la splendida Bohemian Rhapsody dei Queen concludendo con un estratt dal Barbiere di Siviglia di Rossini. L’apoteosi del pubblico si va ad unire al consenso unanime dei 4 coach. Morgan nota che Valerio indossa una maglietta con David Bowie e il duetto su “Life on Mars?”  diventa obbligatorio. Possiamo affermare senza dubbio che quella di Valerio é una delle performance migliori di questa edizione per talento e poliedricità, che andrà ad arricchire il Team Morgan.

La situazione attuale dei 4 team vede Morgan in testa con 12 cantanti, Gigi con 11, Guè con 8 ed Elettra ferma a 7 cantanti.

L’appuntamento con la quarta puntata delle Blind è per martedì prossimo su rai due  alle 21 e 20.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome