Debutterà a Milano “Balliamo sul Mondo”, il musical con le musiche di Ligabue

0

Dal 26 settembre al 27 ottobre al Teatro Nazionale di Milano andrà in scena “Balliamo sul mondo – Il Musical”, con la regia di Chiara Noschese e la direzione creativa di Luciano Ligabue. Il copione a Luciano è piaciuto al punto da dare non solo l’ok per l’utilizzo dei propri brani ma anche di contribuire a parte dei dialoghi del copione stesso.

“Capodanno 1990, una comitiva di amici si riunisce come ogni giorno al Bar Mario per festeggiare l’arrivo del primo anno da maggiorenni. Progetti, speranze, amori, passioni, ma anche incertezze e paure si incrociano sullo sfondo della grande festa. La promessa di ritrovarsi 10 anni dopo nello stesso giorno è l’unico modo per rendere meno tragica e dolorosa la consapevolezza che niente dopo quella notte resterà uguale. È il momento di diventare adulti.
Il decennio che segue cambierà la vita di ognuno, riservando a ciascuno di loro percorsi e realtà inaspettate e distanti. Malgrado tutto, la promessa viene mantenuta e quel Capodanno del 2000 sarà difficile per il gruppo rimettere insieme i pezzi, eppure, ritrovarsi e ricostruire insieme, diventa inaspettatamente l’unica salvezza per tutti, perché in questo mondo non bisogna essere eroi per forza”.

I biglietti sono disponibili su TicketOne a questo link.

Bisogna dire che non è la prima volta che la musica di Ligabue varca i suoi naturali confini: nel 2010 infatti la compagnia italiana Aterballetto portò in scena “Certe notti”, uno spettacolo di danza basato interamente sulle musiche di Liga.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Mattia Luconi
Di origini torinesi, ma trapiantato ormai da diversi anni in quella magnifica terra che ha dato i natali ai più grandi musicisti italiani, l'Emilia. Idealista e sognatore per natura, con una spiccata sindrome di Peter Pan e con un grande amore che spazia dal Brit rock passando per quello a stelle e strisce, fino ai grandi interpreti italiani. Il tutto condito da una passione pura, vera e intensa per la musica dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome