Esilio, la passione secondo Lucano

Venerdì 7 giugno 2019 alle ore 20.30 presso il Wanted Clan via Vannucci, 13 Milano la proiezione del documentario sull’ex sindaco di Riace

0
Foto di Mimmo Lucano

Film diretto da Maurizio Fantoni Minnella, scrittore, saggista e filmmaker

Domenico “Mimmo” Lucano accusato di “immigrazione clandestina”, che in vent’anni ha contribuito a creare, attraverso l’Associazione Città Futura, un’esperienza di accoglienza e di solidarietà senza eguali in tutta Europa, è l’uomo che ha inventato il “modello Riace”, un metodo di gestione dell’accoglienza la cui eco è rimbalzata in tutto il mondo, arrivando perfino a essere inserito nel 2016 dalla rivista Fortune nella lista dei 50 leader più influenti al mondo. Il regista Maurizio Fantoni Minnella presenterà al pubblico in sala il suo film, il cui nucleo principale è l’elaborazione psicologica da parte di Mimmo Lucano della privazione dei propri diritti, con la conseguente trasformazione delle proprie abitudini. L’ex primo cittadino di questa città della Calabria più profonda è stato protagonista di un progetto sostenibile di umanità multietnica e multiculturale. Nel documentario sentiremo le voci dei migranti e di altre persone straordinarie che con lui hanno condiviso le speranze per un mondo migliore. Assieme a loro un maestro, padre di Mimmo Lucano, che racconta come ha vissuto l’allontanamento del figlio e la sua criminalizzazione. A poco a poco il borgo calabrese, ormai famoso in tutto il mondo, ridiventa protagonista ma senza il suo sindaco che pur essendo lì, non rinuncia alla sua battaglia dell’utopia concreta. Il documentario sarà in programma fino a martedì 11 giugno. Ingresso con tessera associativa.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome