La prima Notte delle Chitarre 2019, a Toscolano Maderno (Bs)

0

Si è svolta in uno splendido piazzale affacciato sul lago di Garda, lo scorso 1 giugno, la prima Notte delle Chitarre del 2019. Le Custodie Cautelari, come sempre affiancate da grandi ospiti, hanno portato in scena il grande rock.

Sul palco, ricolmo di amplificatori e pedaliere, si sono susseguiti sei grandi chitarristi, sempre affiancati dal grande Nicola Denti.  In ordine di comparsa: Giuseppe Scarpato (Bennato), Giacomo Castellano (Piero Pelù),Davide Luca Civaschi in arte Cesareo (Elio), Matt Backer (Elton John), Luca Colombo (ora in tour con Ultimo) ed infine Maurizio Solieri. 

Assistere alla Notte delle Chitarre significa trovarsi contemporaneamente ad una serie di mini concerti dove, in base all’ospite, le Custodie Cautelari si trasformano, dimostrando una versatilità che ben pochi professionisti possiedono. Alla voce vi è, come sempre, Ettore Diliberto, capace di spaziare da Helter Skelter a Cassonetto differenziato per il frutto del peccato, senza batter ciglio. Alla batteria, Alex Polifrone, da qualcuno soprannominato il “metronomo da guerra”, pronto a riprendere a breve il tour con Enrico Ruggeri. Al basso, giunta appositamente dall’America, Anna Portalupi. Quando c’è lei sul palco, non si può non guardarla. Ha una grinta ed una carica ineguagliabili! Alle tastiere, infine, Salvatore Bazzarelli, poliedrico tastierista, capace di portare con sole due mani, un’intera orchestra sul palco. Sul palco si sono inoltre esibiti il cantautore Roby Cantafio ed Andrea Belfiori con la sua band.

Saranno diverse ed in giro per l’Italia, le date delle Custodie Cautelari durante la prossima estate. A breve sarà annunciato un concerto in Umbria al festival Musica per i Borghi dedicato a Mia Martini, le cui canzoni saranno interpretate per l’occasione, dalla fantastica Aida Cooper.

Di seguito, la fotogallery della notte delle chitarre:

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome