Blue my mind – Il segreto dei miei anni, film di Lisa Brühlmann

Dal 13 giugno 2019 nelle sale italiane l’esordio della regista svizzera, un racconto di formazione intimo e surreale

0
Foto film Blue my mind- Il segreto dei miei anni

A Milano nei cinema Beltrade, Anteo Palazzo del Cinema e Wanted Clan

Mia (Luna Wedler), una ragazza di quindici anni appena trasferitasi con la sua famiglia alle porte di Zurigo, si trova alle prese con una adolescenza selvaggia che cambia radicalmente il suo corpo. Presa dalla disperazione, Mia cerca di anestetizzarsi con sesso e droghe, ma nonostante i tentativi di arrestare il processo, è presto costretta ad accettare il fatto che la natura è molto più potente di lei. La trasformazione prosegue inesorabile, mutandola gradualmente in quell’essere che per anni si è assopito dentro di lei… e che ora sta prendendo il sopravvento. «Ho voluto realizzare un film sulla crescita, sulla ricerca della propria identità, sull’emancipazione femminile — afferma la regista Brühlmann —  in un mondo pieno di regola da rispettare, un mondo a cui adeguarti e adattarti soprattutto quando si è giovani». La pellicola distribuita da Wanted Cinema, che è stata presentata ad Alice nella Città alla 12/ma Festa del Cinema di Roma ricevendo il premio Camera D’Oro Alice/Taodue, sarà proiettata alla serata inaugurale del 26/mo Sguardi Altrove Film Festival.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome