Torna Fuoricinema Fuoriserie quarta edizione

Dal 20 al 23 giugno 2019 a Milano la manifestazione diretta da Cristiana Capotondi e Cristiana Mainardi che ripropone una maratona non stop di incontri e proiezioni

0
Foto Fuoricinema Fuoriserie 2019

Un evento pop che mette in contatto il pubblico con il mondo del cinema

La manifestazione quest’anno inaugura la stagione estiva milanese offrendo in giorno in più di programmazione agli spettatori, che negli anni passati hanno frequentato con interesse le proiezioni dei film e i dibattiti con le personalità del cinema italiano. Il Villaggio Fuoricinema, dove avverrà la kermesse, si sviluppa tra Anteo Palazzo del Cinema e il Chiostro dell’Incoronata con un’arena di 1000 posti tra platea e zone circostanti come la via Milazzo, chiusa al traffico, trasformata in un red carpet per accogliere i grandi ospiti del festival. Il tema 2019 dell’iniziativa sarà l’Amore, declinato anche in amore per la città e per ciò che accade al suo interno. Si vuole dare particolare attenzione al tema delle periferie e della rigenerazione urbana. Una sezione significativa del festival è intitolata Fuori>Dall’anonimato, le professioni invisibili delle donne del cinema italiano come la figura del casting director (se ne parlerà alla presenza di Laura Muccino e Sara Casani domenica 23 ore 19.40). Altro tema affrontato sarà La solidarietà, l’acquisto dei prodotti che importanti marchi della moda e del design hanno donato alla manifestazione. Gli introiti saranno destinati alla realizzazione di una sala cinematografica Fuoricinema all’interno del carcere di Bollate, in fase di costruzione. Molte le anteprime previste: Nureyev – the white crow di Ralph Fiennes, il biopic dedicato a uno dei più grandi ballerini del Novecento, Rudolf Nureyev, in uscita al cinema il 27 giugno 2019, distribuito da Eagle Pictures; Edison – l’uomo che illuminò il mondo di Alfonso Gomez-Rejon,  protagonisti Benedict Cumberbatch, Michael Shannon e Nicholas Hoult, rispettivamente nei panni di Thomas Edison, George Westinghouse e Nikola Tesla,  che sarà nei cinema dal 18 luglio 2019, distribuito da 01 Distribution; Il segreto di una famiglia (La quietud), il film di Pablo Trapero presentato fuori concorso alla 75 Mostra del Cinema di Venezia in uscita al cinema dal 27 giugno 2019, distribuito da BIM Distribuzione; Yesterday, la commedia musicale di Danny Boyle in distribuzione il 4 luglio 2019 con Universal Pictures. Sarà inoltre proiettata in esclusiva la versione restaurata in 4k di Mediterraneo di Gabriele Salvatores con gli interpreti Diego Abatantuono, Ugo Conti e Claudio Bigagli che saranno sul palco prima della visione del film. Non mancheranno anche le serie-tv tra le quali l’anteprima di Warrior, prodotta da Shannon Lee, la figlia di Bruce Lee (Sky); le prime due puntate di Dark (dal 23 giugno su Netflik); due puntate della quarta stagione di Poldark (dal 28 giugno su laF).

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome