Stasera su Canale 5 c’è il docu-concerto su Vasco Rossi

0
Vasco Rossi
@Silvia Saponaro

Questa sera alle 21,20 su Canale 5 va in onda Siamo solo noi – Sei come 6, un docu-concerto realizzato da Giorgio Verdelli sulle sei “splendide giornate” che il rocker di Zocca ha vissuto a San Siro (in attesa dei due concerti che deve ancora fare a Cagliari, il 18 e 19 giugno).

Verdelli e la sua troupe hanno fatto una vera e propria full immersion nello show di Vasco, ed ora lo raccontano in una sorta di flashback televisivo che inizia dallo smontaggio del palco e va a ritroso nella serata, in un continuo rimando tra le emozioni scaturite dallo stage e quelle vissute dai 350.000 spettatori che hanno affollato San Siro in ogni ordine di posti.

Chi ha già visto lo speciale, parla di «un racconto innovativo e quasi in tempo reale in cui le emozioni si intrecciano coi ricordi del primo San Siro di Vasco, quello datato 1990, attraverso foto e immagini inedite». Per esempio, la foto che pubblichiamo qui sotto, scattata da Bruno Marzi.

Vasco Rossi
@Bruno Marzi

Giorgio Verdelli ha anche realizzato due interviste esclusive a Vasco, una a Lignano Sabbiadoro, l’altra a San Siro nello stadio vuoto. Dicendo, tra l’altro: «Se mi avessero detto a 20 anni che avrei fatto questa storia non ci avrei mai creduto… Salire sul palco per me è stata una guerra perché sono timido».

Vasco RossiLa voce narrante è quella di Gerry Scotti. Sono inoltre previsti numerosi interventi-flash di personaggi che raccontano l’influenza delle canzoni di Vasco Rossi nella loro vita. L’elenco è lungo: si va da Fiorella Mannoia a Luca Zingaretti, da Max Pezzali e Fabrizio Moro, da Alessandro Borghese a Joe Bastianich, e poi Victoria  Cabello, Marco Camisani Calzolari, Giovanna Caprioli, Piero Chiambretti, Sfera Ebbasta, Riccardo Genovese, Ghali, Luigi Lamarina, Achille Lauro, Enrico Nigiotti, Federica Panicucci, Luisa Ranieri, Pepsy Romanoff, Valeria Solarino Diego Spagnoli ed Ermal Meta.

Vasco Rossi

Ovviamente non poteva mancare un ricordo di Massimo Riva, per lunghi anni a fianco di Vasco, da lui considerato molto più di un semplice collaboratore, ma un grandissimo amico, praticamente un fratello. Massimo verrà ricordato con la messa in onda alcune belle immagini che Verdelli aveva realizzato ad Imola, sovrapposte all’esecuzione di Vivere fatta a San Siro (questa parte è in chiusura del primo blocco, dopo circa mezz’ora dall’inizio del docu-concerto).

@Enrico Ballestrazzi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome