Festival Mix Milano

Dal 20 al 23 giugno 2019 al Teatro Strehler e al Teatro Studio Melato la 33ma edizione del CinemaGayLesbico e Queer Culture

0
Foto film Rafiki

Tra gli ospiti Natalia Aspesi, Giuliana De Sio, Michela Murgia, Cheng-Chui Kuo

Il Festival diretto da Andrea Ferrari, Debora Guma e Rafael Maniglia propone oltre sessanta titoli in gara, tantissime anteprime, incontri, ed eventi speciali, ospiti, momenti di musica, di spettacolo e di riflessione.  Fra le altre anteprime, attesissima quella di XY Chelsea, documentario sulla vita di Chelsea Manning, nata Bradley, la whistleblower di Wikileaks che fece tremare il Pentagono. Seguiranno la favola gitana Carmen y Lola, nelle sale italiane il 27 giugno, Plaire, aimer et courir vite (Sorry Angel) del regista di culto Christophe Honoré, e il primo film lesbico keniota, Rafiki, messo al bando in patria e che sta riscuotendo un grande successo in tutto il mondo. E ancora, tra i documentari, l’intenso Shelter di Enrico Masi sull’odissea verso l’Europa di una rifugiata transessuale, l’anteprima italiana di Fabulous sulla star internazionale Lasseindra Ninja, ballerina professionista transgender, e l’omaggio alla pioniera del cinema queer Barbara Hammer, recentemente scomparsa, con la proiezione del suo Nitrate kisses. Nella ricchissima sezione cortometraggi, invece, il divertente Pepitas con protagonista un bravissimo Lino Guanciale nei panni di un giovane precario che di giorno vive con la madre e la nonna (Ariella Reggio), mentre di notte si trasforma in una trasgressiva drag queen.  La serata di apertura del 20 giugno prevede l’anteprima italiana di Greta, film rivelazione dell’ultima Berlinale diretta dal regista brasiliano Armando Praça, che sarà presente in sala.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti
Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome