Sabato 22 giugno

0
Judy Garland

Se ne andava 50 anni fa Judy Garland. Un’artista che, come poche, ha rappresentato in modo emblematico il contrasto tra immagine pubblica e vita privata. Nata a Grand Rapids, nel Michigan, il 10 giugno 1922, Frances Ethel Gumm (questo il suo vero nome) inizia a cantare e recitare giovanissima. Nel 1938, appena sedicenne, gira il suo primo film con Mickey Rooney. L’anno dopo è la volta del musical Il mago di Oz: recita la parte della protagonista e rende immortale la canzone Over the raimbow. Tanto basta per consacrarla al mito. Nel 1945 sposa il regista Vincent Minelli e nel 1946 dà alla luce Liza. Diventerà anche lei una star. Continua a lavorare, ma con il passare degli anni diventa sempre più dipendente da alcool e farmaci. Dopo qualche insuccesso, torna all’apice della gloria quando nel 1954 ottiene il ruolo da protagonista nel film È nata una stella. Muore nel suo appartamento di Londra il 22 giugno 1969, appena 47enne: ad ucciderla i troppi barbiturici assunti nel corso degli anni.

Gli altri fatti del giorno:
1936: nasce il cantante Kris Kristofferson
1943: nasce il pianista e compositore Eumir Deodato
1944: nasce la cantante Annarita Spinaci
1949: nasce il cantante Francesco Magni
1951: nasce il bassista Craig Gruber
1953: nasce la cantante Cindy Lauper
1953: nasce l’attore e cantante Paolo Rossi
1961: nasce il cantante Jimmy Somerville
1962: nasce la cantante italiana Jo Squillo
1966: muore il compositore Antonio Vian
1968: nasce il cantante Umberto Maria Giardini, già conosciuto come Moltheni
1977: muore il cantante Peter Laughner
1987: muore l’attore, ballerino e cantante Fred Astaire
2003: muore il cantante Sergio Bruni
2015
: muore il compositore e direttore d’orchestra James Horner
2018
: muore il batterista Vinnie Paul

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome