Ritornano in Italia i Nirvanna, alla batteria Will Hunt

0
Nirvanna

Tornano in Italia i Nirvanna, con il loro tributo ai Nirvana. La band sarà nel nostro paese dal 27 giugno e presenterà una scaletta di brani che hanno fatto la leggenda del grunge.

Il trio americano, formato da Clayton Sturgeon (chitarra e voce), Ryan Salamone (basso) e Will Hunt (batteria, molto conosciuto in Italia anche per aver suonato con Vasco Rossi dal 2014 al 2016), si esibisce da tempo con successo negli Stati Uniti, tra club e festival. In apertura i tre musicisti, con il nuovo progetto Thirst, presenteranno l’album di inediti in uscita a breve.
Il tour dello scorso marzo ha toccato diverse città italiane, oltre a Bellinzona e un doppio concerto a Parigi, raccogliendo ovunque grandi consensi.

Questo il calendario:
27 giugno Vittuone (MI) – Hi Folks;
28 giugno Pianezza (TO) – Vertigo;
29 giugno Bellinzona – Peter Pan;
30 giugno Verona – Musicalbox;
1° luglio Treviglio (BG) – Revel Theatre;
2 luglio Casole d’Elsa – Casole Guitar Festival;
3 luglio Roma – Killjoy;
4 luglio Priverno (LT) – Priverno Rock 2019;
5 luglio Castellamare del Golfo (TP) – Piazza S. Maria delle Grazie;
6 luglio Napoli – Goodfellas;
7 luglio Fano (PU) – Arena BCC.

Nirvanna

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Marco Pagliettini
Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran e il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 curo il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome