Giacomo Lariccia riparte dall’Africa

0
Giacomo Lariccia

Racconta Giacomo Lariccia a proposito del suo nuovo singolo, La mano del vecchio: «Si riparte dall’Africa, dalle percussioni, dal ritmo, dalle radici della musica e della nostra vita sulla Terra per affrontare una questione intima e profonda: dentro di noi rivivono le gioie e i dolori di chi ci ha preceduto e spesso, come riflessi incondizionati, determinano la nostra vita. “È il grande fiume della vita, accettalo, figlio mio” come canta il coro in Lingala, una lingua del Congo, all’interno della canzone».

L’immagine a cui rimanda il titolo del brano emerge già nella prima strofa: un bambino afferra la mano di un anziano e, insieme, camminano nella stessa direzione. “Presente, passato e futuro, nello stesso istante. Tutto quello che è stato e ciò che sarà”.

Ora è uscito anche il videoclip, suonato e interpretato da musicisti e attori del Congo, Senegal, Costa d’Avorio e Sudafrica.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Redazione
Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome