27 Giugno 1966, nasce J.J. Abrams

0

 “credo che quando racconti una storia, ci sono cose che il pubblico pensa che siano importanti e poi ci sono le cose che sono davvero importanti.”

Ha sempre dichiarato che il suo eroe da piccolo sia stato Steven Spielberg, sin dai tempi de Lo squalo, quando Jeffrey Jacob Abrams, a tutti noto come J.J., aveva appena 9 anni, e che Star Wars (1977) era una delle cose importanti della sua vita. Chissà come si sarà sentito ora che ha diretto il nuovo episodio della saga stellare e che con Spielberg ci parla regolarmente, oltre a esserne considerato l’erede.

Il punto di svolta della carriera di Abrams non è al cinema, ma in TV, quando crea la più influente, contorta, adorata, detestata, premiata, complessa, immaginifica serie di tutti i tempi col fido Damon Lindelof, ovvero Lost. Mai si era vista in TV una complessità del genere, che ridisegna il concetto di serie TV a un livello psicologico così complesso, ed a un intreccio di sottotrame così elaborato, che ha fatto dire a gente come Martin Scorsese e David Lynch che le cose più interessanti oggi le vedi in TV (!).

Al cinema, esterna tutto il suo amore per il tempo e la fantascienza che fu col suo nostalgico Super 8 (2011), ma al momento è l’uomo del giorno per aver diretto i due franchise SF più importanti di tutti i tempi, ovvero Star Trek e Star Wars, caso più unico che raro visto che stiamo parlando di due semi-religioni. Attualmente, uno dei personaggi più influenti di Hollywood, e comprensibilmente. Sembra essersi preso una pausa dalla regia, dedicandosi  alla  produzione, quasi una ventina di titoli programmati nei prossimi 5 anni in questo ruolo. Ma grande attesa a fine anno per il suo ritorno più iconico: in arrivo infatti l’episodio finale di Star Wars.

Altre ricorrenze

  • 1955, nasce Isabelle Adjani, attrice de La regina Margot e Nosferatu il Principe della notte
  • 1975, nasce Tobey Maguire, attore di Spiderman e Seabiscuit
  • 1996, muore Albert R. Broccoli, produttore di tantissimi James Bond
  • 2001, muore Jack Lemmon, attore, 8 nomination all’Oscar, 2 volte premiato, tanti capolavori, da L’appartamento a A qualcuno piace caldo, da Salvate la tigre a La strana coppia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome