1° Luglio 2004, muore Marlon Brando

0

“I rimpianti sono inutili nella vita. Tutto quello che abbiamo è adesso.”

Chissà quali rimpianti avrà avuto questo colosso del cinema, forse il più influente attore di tutti i tempi, di certo uno dei più quintessenziali nell’immagine collettiva di un attore di talento anche per i trascorsi extra-professionali piuttosto turbolenti, e per le interpretazioni tanto geniali quanto discontinue.

Nato nel Nebraska nel 1924, si fa un nome a Broadway negli anni ’40 dove diventa uno dei pupilli di Tennesse Williams, che per lui ridisegna uno dei personaggi cardine del suo capolavoro Un tram che si chiama desiderio (1951), tanto che il suo Stanley Kowalski è modellato su Brando stesso, e Brando inventa un modo nuovo di recitare: il film riceverà le nomination per tutti e 4 i ruoli degli attori (maschile, femminile, protagonista e non protagonista) ma, curiosamente, Marlon è l’unico a non vincere; lo stile visibilmente non-teatrale rispetto agli altri, ma basato sulla vita reale, in un certo senso anticipa quello che sarà universalmente noto come il “Metodo”.

Si rifarà nel 1955 con Fronte del porto (altra sua interpretazione famosissima), che questa volta lo porta a conquistare l’Oscar come Miglior attore, e si ripeterà nel  1973 con il suo Don Vito Corleone ne Il Padrino, forse il ruolo più conosciuto, imitato, studiato (anche parodiato) di tutti i tempi. Tra gli altri suoi ruoli, Ultimo tango a Parigi (1973, quello della famosa scena al burro, per cui il film fu censurato in Italia per anni) e il magnifico e metafisico Apocalypse Now, nel quale intepreta il delirante e onnipotente Colonnello Kurtz nel suo inferno privato in Vietnam.

Si spegne a 80 anni esatti, una vita letteralmente interpretata ogni giorno: “Recitare significa inventarsi le cose, ma va bene così. La vita è una prova, la vita è un’improvvisazione. »

Altre ricorrenze

  • 1952, nasce Dan Aykroyd, sceneggiatore e attore di The Blues Brothers e Ghostbusters
  • 1967, nasce Pamela Anderson, attrice al cinema (Barbed wire), ma soprattutto in TV (Baywatch)
  • 1972, nasce Claire Forlani, attrice di Vi pesento Joe Black e Hooligans
  • 1977, nasce Liv Tyler, attrice di Armageddon e Io ballo da sola
  • 1992, muore Franco Cristaldi, produttore di Nuovo Cinema Paradiso e Amarcord
  • 1996, muore di overdose Margaux Hemingway, attrice di Stupro e Oltre il ponte di Brooklyn
  • 1997, muore Robert Mitchum, attore de La morte corre sul fiume e La figlia di Ryan
  • 2000, muore Walter Matthau, attore de La strana coppia e Non per soldi ma per denaro (Oscar 1966)
  • 2009, muore Karl Malden, attore di Un tram che si chiama Desiderio (Oscar 1951) e Fronte del porto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome