Collisioni in festa per il live di Calcutta (fotogallery)

0
Calcutta

Calcutta ieri sera ha fatto tappa a Collisioni, dove ha proposto ai fan a Barolo un live colorato, magnetico e coinvolgente.

Quello tra Calcutta e il suo pubblico è stato un abbraccio collettivo, una condivisione di piccoli momenti di vita quotidiana e di sofferenze sentimentali. Oltre venti le canzoni in scaletta: alle spalle del cantautore di Latina, sul palco, una scenografia particolare, caratterizzata da immagini simpatiche e a volte bizzarre. Molto originale anche l’abbigliamento delle coriste: indossavano una maglietta bianca raffigurante ciascuna una lettera, in modo da formare la parola “coro”.

Calcutta è diventato in breve tempo un punto di riferimento per le nuove generazioni  grazie al suo talento nello scrivere canzoni e al suo linguaggio semplice.

Calcutta ha messo in scaletta tutti i suoi classici: ha dato il via allo show con Briciole e Kiwi e ha poi proseguito con Paracetamolo e Oroscopo, per poi proporre Cosa mi manchi a fare e i nuovi singoli, Sorrisi e Due punti. 

Momento molto apprezzato dal pubblico è stata l’esecuzione di Cane, canzone scritta a seguito della morte del suo amico a quattro zampe, a cui ha fatto seguito la cover di Se tu non torni di Miguel Bosé, accostamento ardito, ma comunque ben riuscito. Inoltre è doveroso sottolineare il medley chitarra e voce dei brani Albero e Amarena, intonato con alle spalle, proiettata sul ledwall, una gigantografia di Calcutta contenente la frase: “Momento acustico, momento intimo″.

Concludiamo con una fotogallery del concerto di Calcutta a Collisioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome